Seguici sui Social

Ciao, cosa stai cercando?

Cronaca Roma

Politica


PUBBLICITA

Fioramonti: “Stupito dagli attacchi dei leader M5S”

Lorenzo Fioramonti, l’ex ministro dimissionario dell’Istruzione, sui social dichiara: “Quello che mi stupisce sono i tanti attacchi della leadership del M5S in questo momento. E per che cosa? Per aver fatto solo ciò che ho sempre detto. Mi sarei in realtà aspettato il contrario. Sarebbero dovuti essere loro a chiedermi di onorare la parola data favorendo le dimissioni. Invece di chiedermi di fare quello che i politici italiani hanno sempre fatto: finta di niente”.

Poi riguardo agli attacchi che gli hanno mosso alcuni leader del M5S, Fioramonti, sottolinea: “È la prima volta nella storia del nostro Paese che un ministro della Repubblica è criticato perché ha fatto ciò che aveva annunciato. Non da giorni ma da mesi. Per questo ho lottato senza sosta, anche da ministro, per porre la questione nel Governo anche con riferimento alla scuola.

Forse non dovrebbe neanche stupire che mi giungano critiche da partiti i cui leader avevano promesso di abbandonare la politica in caso di sconfitta elettorale ma sono ancora saldamente al loro posto. E poi ovviamente non possono mancare le solite polemiche sui rimborsi. In tanti, nel Movimento, abbiamo contestato un sistema farraginoso e poco trasparente di rendicontazione. Dopo aver restituito puntualmente per un anno, come altri colleghi, ho continuato a versare nel conto del Bilancio dello Stato. Le mie ultime restituzioni saranno donate sul conto del Tecnopolo Mediterraneo per lo Sviluppo Sostenibile.

Un centro di ricerca pubblico che, da vice ministro prima e da ministro poi, ho promosso a Taranto. Una città deturpata da un modello di sviluppo sbagliato. E invito anche altri parlamentari 5 Stelle a fare lo stesso non appena il conto sarà attivo. Ho chiesto a tutto il governo di fare di più per finanziare il Tecnopolo che a oggi riceve un esiguo finanziamento annuale di 3 milioni. Perché è forse il segno più concreto per una comunità civica che, come tutti noi, ha bisogno di futuro. Sarebbe un piccolo gesto per dimostrare che la ricerca, soprattutto quella che può migliorare la qualità della vita, ci sta davvero a cuore”.

SEGUICI SU TWITTER

Ti potrebbe interessare

Politica

Nessun punto di incontro: Conte Grillo, l'intesa non c'è e l'ex Premier è pronto ad abbandonare il Movimento

Politica

Marcello De Vito, addio al Movimento di Beppe Grillo. Si apre la porta di Berlusconi

Politica

REGIONE LAZIO M5S entra in giunta: siglato l’accordo con Zingaretti. REGIONE LAZIO M5S entra in giunta. Dopo quello nazionale, si ripropone anche a livello...

Politica

La Raggi al M5S: “Si voti la mia ricandidatura a sindaco”. Rivolge un appello la Raggi al M5S in vista delle prossime elezioni comunali....