“Sconfinamento su conto per essere cattivo pagatore”: la Meloni chiede al Governo di intervenire

Le nuove regole dell’Eba, l’autorità bancaria europea, fanno discutere: la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni chiede al Governo di intervenire.

Uno sconfinamento su conto, anche di piccola entità, basterà per essere segnalati come cattivo pagatore. Quindi non più solo aver pagato male un prestito ma anche andare sotto con il conto causerà una segnalazione nelle banche dati creditizie. Questo porterà i diversi clienti a non essere più soggetti finanziabili dalle banche e dalle finanziarie. Una situazione davvero pericolosa per i tantissimi correntisti italiani già in difficoltà economica a causa della crisi da pandemia Covid. Giorgia Meloni con un post su Instagram chiede a gran voce al Governo di intervenire per scongiurare questo pericolo.