Giuseppe Conte
Giuseppe Conte

Giuseppe Conte: “Ho sbagliato a dimettermi. Era già tutto scritto”

Ha preso l’impegno di non assumere ruoli dopo le dimissioni, eppure un po’ di amarezza si evince dalle parole di Giuseppe Conte

Nelle ultime ore sono circolate diverse indiscrezione circa possibili dichiarazioni proferite dall’ormai ex Premier. Stando a quanto riportato da Il Corriere della Sera, Giuseppe Conte si sarebbe lasciato andare a frasi del tipo: “Ho sbagliato a dimettermi, forse sarebbe stato diverso se non avessi fatto quel passo” e ancora: “Era tutto scritto, Renzi aveva già un accordo col centrodestra. Salvini e Berlusconi gli hanno garantito che ci staranno, gli altri non potranno che accodarsi. A me era chiaro sin da subito, a qualcun altro forse no”. Parole amare, proferite con la consapevolezza di aver fatto tutto il possibile, condite da un pizzico di rimpianto e delusione.