Lazio in zona bianca: ora si può. I numeri sono dalla parte della Regione

albino ruberti

Un sogno che potrebbe diventare realtà molto presto: Lazio in zona bianca a partire da giugno. I dati fanno ben sperare e le riaperture totali sono sempre più vicine.

La campagna vaccinale prosegue a gonfie vele. Gli open day Astrazeneca per gli over 40 e 35 stanno andando bene e le persone rispondono presente. I dati nella Regione Lazio sono sempre soddisfacenti: un Rt sotto l’1 e casi in continua diminuzione. Andiamo a vedere i requisiti affinché la Regione entri nella zona bianca ossia una zona in cui vengono aperte tutte le attività e non ci sarà più il coprifuoco. Le uniche regole resteranno l’obbligo di mascherina e il distanziamento (se il Governo non deciderà di cambiare).

Visualizza immagine di origine
Ristoranti aperti in zona bianca

Per essere zona bianca bisognerà avere sotto i 50 casi per ogni 100mila abitanti e mantenere questo indicatore per 3 settimane consecutive. Di questo passo Lazio in zona bianca a partire dal prossimo 14 giugno: una notizia che lascia tutti con il fiato sospeso ma si dovrà comunque mantenere l’ordine e la disciplina per non tornare più nel buio.

BOMBA CARTA A ROMA: ESPLOSO ORDIGNO