Guido Barilla: “Giovani mettetevi in gioco e rinunciate ai sussidi”

Il rampollo Guido Barilla indica la strada ai giovani, a suo dire, troppo svogliati nella ricerca di un lavoro accontentandosi dei sussidi statali. Dimenticando però che sono quelli a cui i sostegni arrivano meno e che questa liquidità serve a molte famiglie per sopravvivere…

“Molte persone scoprono che stare a casa con il sussidio è più comodo rispetto a mettersi in gioco cercando lavori probabilmente anche poco remunerati. C’è un atteggiamento di rilassamento da parte di alcuni che io spero termini perché invece serve l’energia di tutti. Rivolgo un appello ai ragazzi: non sedetevi su facili situazioni, abbiate la forza di rinunciare ai sussidi facili e mettetevi in gioco. Entrate nel mercato del lavoro, c’è bisogno di tutti e specialmente di voi”. Così Guido Barilla in un’intervista alla Stampa. 

ASTRAZENECA, IL VACCINO SARA’ SOLO PER GLI OVER 60