FREGENE Studentessa violentata dal badante del nonno: intervengono i Carabinieri

via-opimiani

FREGENE Studentessa violentata dal badante del nonno. Momenti da incubo per una 20enne.

FREGENE Studentessa violentata dal badante del nonno. Un gravissimo episodio quello che si è verificato nel cuore della scorsa notte. La ragazza si trovava nell’abitazione del parente, invalido, e stava dormendo. Il suo sonno è stato però bruscamente interrotto dall’uomo incaricato di assistere l’anziano. 47 anni, quest’ultimo le si è gettato addosso e, dopo averla bloccata, ha tentato di abusare di lei. La ragazza è riuscita tuttavia a sfuggire alla sua morsa e a barricarsi nella sua camera. Da qui ha avvertito il fratello, chiedendogli aiuto.

Il ragazzo, fuori casa al momento del fattaccio, ha così chiamato i Carabinieri, i quali sono prontamente intervenuti sul posto. Una pattuglia ha fatto così irruzione nell’appartamento, dove ha colto il badante intento a forzare la porta della stanza dove si trovava la 20enne. L’uomo è stato dunque fermato, mentre la ragazza ha ricevuto i primi soccorsi. Di origini cingalesi e in possesso di permesso di soggiorno in Italia, il badante è stato infine ammanettato e infine condotto presso il carcere di Civitavecchia.

DROGA, BLITZ DEI CARABINIERI A CIVITAVECCHIA