Marco Melandri a “Non è l’Arena”: “Non sono un no-vax ma un free-vax”

Marco Melandri – l'ex-pilota in collegamento da Massimo Giletti: "Lavorare dovrebbe essere un mio diritto che invece non lo è più"

MELANDRI

Marco Melandri, ieri mercoledì 19 gennaio, ospite a “Non è l’Arena” condotto da Massimo Giletti su La7 ha dichiarato: “Non sono un No-vax, sono un Free-vax, nel senso che ogni persona ha una storia propria e deve essere in grado di scegliere il proprio destino“. In riferimento alle polemiche scoppiate dopo che l’ex motociclista ha dichiarato di aver preso il COVID volontariamente per ottenere il Green Pass.

Marco Melandri
Marco Melandri 2005, credits user:Aconcagua

MARCO MELANDRI: “Lavorare dovrebbe essere un mio diritto che invece non lo è più”

L’ex-pilota di MotoGp ha anche aggiunto che con il Green Pass sarebbe stato “tra virgolette libero di poter almeno lavorare, quello che dovrebbe essere un mio diritto che invece non è più”, continuando “Era un momento di frustrazione incredibile. Non ho cercato il contatto ma una volta che ho capito di averlo preso, ho cercato di ironizzare. Mi prendo le responsabilità“.

Giletti è poi intervenuto: “Il fatto che voi campioni vi sentiate dei fenomeni che hanno sfidato la morte, vi fa sentire invincibili?”.