Cultura – 4 città da visitare col treno: Milano, Parigi, Monaco di Baviera, Vienna

Cultura

La capitale italiana ha sempre il suo fascino e ci sono così tante cose da vedere ed eventi da non perdere che è difficile per un abitante di Roma, voler viaggiare alla scoperta di un’altra città. Lo sappiamo. Preferite andare a farvi una bella mangiata nel ristorante di fiducia o stare comodamente a casa a giocare al casinò online italiano in attesa della partita.

Ma il campionato è finito e ci sono tantissimi posti da visitare e che sono comodamente raggiungibili anche con il treno. Insomma, non avete proprio più scuse. Si tratta semplicemente di fare la valigia, non dimenticare nulla e partire alla scoperta di un luogo che siamo certi troverete interessante.

Alla scoperta della capitale dello shopping

Da Roma a Milano sono solo tre ore. Potrete partire con tutta calma, leggere qualche pagina di un buon libro e scendere in pieno centro in quella che è la capitale dello shopping, o almeno così si dice. Avrete modo di visitare la città, prendere un aperitivo e se proprio lo desideraste, potreste addirittura rientrare in serata.

Noi vi consigliamo comunque di pernottare per almeno una notte in uno dei tanti alberghi che la città mette a vostra disposizione. Un fine settimana all’insegna degli acquisti nelle boutique più prestigiose bisogna pur concederselo di tanto in tanto.

Un romantico weekend a Parigi

Un viaggio leggermente più lungo, ma che di certo vale la pena fare. Con un solo cambio, a Milano, sarete in grado di raggiungere Parigi in 11 ore circa. Una mezza giornata sui treni più comodi d’Italia e avrete modo di visitare il museo del Louvre, “scalare” la Tour Eiffel e godere dei tanti piccoli caffè, pronti ad accogliervi con le loro specialità.

In questo caso ci auguriamo vogliate trascorrere almeno due notti nella capitale francese. In questo modo avrete senz’altro la possibilità di organizzare una cena romantica e magari assistere ad uno spettacolo al Moulin Rouge in piacevole compagnia.

Una birra fresca in quel di Monaco di Baviera

Ci vogliono invece un paio d’ore in meno per arrivare a Monaco di Baviera. Anche in questo caso dovrete fare un cambio solo, ma avrete occasione di godervi una fresca bionda in un tipico Biergarten, pronto ad accogliervi con la musica tipica bavarese e un paio di deliziose salsicce.

In questa città tedesca avrete certamente modo di visitare degli interessantissimi musei, girare per i migliori locali e fare una passeggiata all’Englischer Garten, il giardino inglese di Monaco, molto curato e accogliente.

Colazione a Vienna

Per chi non ha problemi a viaggiare di notte, una soluzione molto suggestiva vi viene offerta dal diretto che parte da Roma alla sera, per arrivare nella capitale austriaca al mattino successivo. Pronti per addentare una bella fetta di Sacher Torte dopo un viaggio di media lunghezza.

A Vienna non troverete solo il dolce, ma potrete assaggiare anche la famosa Wienerschnitzel, da non confondere con la cotoletta, ben nota in Italia!

Vienna è ricca di musei ed è anche una delle città più vivibili al mondo. Ve ne accorgerete non appena avrete occasione di passeggiare per le vie del centro. Per i più piccoli, ma non solo, è d’obbligo un giretto al Prater, il parco di divertimenti più famoso in Austria.

Paolo Bonolis si confida…

Redazione
Siamo la redazione. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

ULTIME NOTIZIE

LEGGI ANCHE