Seguici sui Social

Politica

ROMA Incontro Di Maio – Raggi al Ministero del Lavoro

Avatar

Pubblicato

il

Vicepremier e Sindaca di Roma
PUBBLICITA


ROMA Incontro Di Maio – Raggi al Ministero del Lavoro. Si è tenuta questa mattina una riunione tra il Ministro del Lavoro e la Sindaca della capitale. La seduta, durata oltre un’ora, ha dato ufficialmente il via a un nuovo progetto per il miglioramento e lo sviluppo della Capitale.

Incontro Di Maio – Raggi al Ministero del Lavoro. Dopo la riunione la Prima Cittadina romana, intervenendo ai microfoni dei presenti, ha annunciato: “Ho incontrato il vicepremier Di Maio. Abbiamo condiviso l’idea di costituire una cabina di regia interministeriale per lo sviluppo di Roma con tutti i ministeri che saranno interessati. Questa volta si fa sul serio”. Secondo l’idea di sindaca e vicepremier la cabina di regia in questione si dovrebbe occupare dello sviluppo della Capitale anche in termini di strumenti e risorse a disposizione. In un secondo tempo verrà poi allargata anche alle forze produttive e sociali della città.

ROMA TPL NON PAGA GLI STIPENDI: SCATTA LA PROTESTA

SEGUI LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

GEORGE CLOONEY COINVOLTO IN UN INCIDENTE IN SARDEGNA


Politica

Lunedì Conte alla Camera per la fiducia

Avatar

Pubblicato

il

Lunedì il premier Giuseppe Conte andrà a riferire alla Camera. Intanto PD e M5S restano dalla sua parte, mentre il centrodestra spinge per le elezioni. “Non c’è più tempo per tatticismi o giochi di potere”, scrive il centrodestra in una nota congiunta, “Conte venga in Parlamento a prendere atto di una crisi conclamata. L’Italia, il Parlamento e il Presidente della Repubblica meritano rispetto”. Luigi Di Maio riferisce su Facebook: “Mentre il Paese attraversa uno dei momenti più bui della sua storia, ieri Matteo Renzi ha scelto di ritirare i suoi ministri aprendo l’ennesima crisi di governo. Il mondo ci sta guardando e purtroppo non possiamo andarne fieri”. E ancora: “l’Italia rischia così di essere macchiata in modo indelebile da un gesto che considero irresponsabile e che, come avevo anticipato, divide definitivamente le nostre strade”. In questa situazione, prosegue Di Maio, “ci sono però solidi punti fermi. Il primo è il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, al quale va tutta la nostra vicinanza per la delicata fase che si troverà a gestire. Il secondo è il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, verso il quale saremo leali e come MoVimento 5 Stelle sosterremo fermamente. Il terzo punto solido è l’Europa”.

Continua a leggere

ARTICOLI PIU'LETTI DELLA SETTIMANA