Spot con la testata di Spada, la Raggi condanna

Dopo la bufera sullo spot con la testata di Spada, arriva la condanna della sindaca Raggi. Ecco allora la decisione del comune di Ostia.

Le polemiche sullo spot con la testata di Spada non si placano e così il X Municipio è costretto a ritirare lo spot. Giuliana Di Pillo, presidente del parlamentino lidense, ha fatto marcia indietro annunciando che, già da oggi, ritirerà la pubblicità.

L’ironia non è stata colta da Virginia Raggi che, nel tardo pomeriggio di mercoledì, ha preso posizione sull’argomento.

LA DURA REPRIMENDA DELLA SINDACA 

“Non è questo il modo giusto per dire che i cittadini del litorale di Roma sono per la stragrande maggioranza persone oneste. Allo stesso tempo, non sono accettabili le strumentalizzazioni da parte di chi per una vita non ha fatto nulla contro la malavita e ha lasciato che le famiglie criminali prosperassero in quel territorio”.

Tutte queste pressioni hanno portato al dietrofront dell’amministrazione comunale che ha deciso di ritirare la pubblicità. 

SEGUICI SU FACEBOOK>>>CLICCA QUI

INSULTI AI SARDI>>>CLICCA QUI

ULTIME NOTIZIE

LEGGI ANCHE