MORTE DESIRÉE Tre arrestati chiedono la scarcerazione, di seguito riportiamo tutti i dettagli.

MORTE DESIRÉE Tre arrestati chiedono la scarcerazione, sono accusati di omicidio, violenza sessuale e cessione di stupefacenti. Gli avvocati dei due sengalesi e di un nigeriano hanno fatto ricorso al tribunale del riesame. Si chiede dunque l’annullamento o la riforma dell’ordinanza di custodia cautelare. Per il Gip i quattro accusati hanno agito “con pervicacia, disinvoltura e crudeltà” e non solo, anche con “elevatissima pericolosità senza alcuna remora”. Inoltre si legge che: “Dapprima hanno somministrato alla ragazza il mix di droghe e sostanze perfettamente consapevoli del fatto che fossero potenzialmente letali per abusarne, poi ne hanno abusato lungamente e ripetutamente, infine l’hanno lasciata abbandonata a se stessa senza adeguati soccorsi, nonostante l’evidente e progressivo peggiorare del suo stato, fino ad impedire ad alcuni dei presenti di chiamare i soccorsi per aiutarla”. I legali contestano però tutti i reati di cui i loro assistiti sono accusati.


SEGUI LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK E LASCIA UN MI PIACE

TRAFFICO IN TILT SU TUTTA LA CAPITALE PER UN INCIDENTE >>> LEGGI QUI






Ti potrebbe interessare