Arriva la replica da parte di Forza Nuova contro l’Espresso, dopo l’aggressione denunciata ai danni dei suoi gironalisti

Un lungo comunicato da parte di Forza Nuova contro le accuse lanciate da L’Espresso riguardo i fatti di Acca Larentia:

ROMA, MENZOGNE E PROVOCAZIONI DAI SOLITI PSEUDOGIORNALISTI DE L’ESPRESSO

Commemorazione dei martiri di Acca Larentia al Verano, L’Espresso, ancora una volta, racconta storie fantasiose e fuori dalla realtà per delegittimare il nostro sdegno e una doverosa reazione a salvaguardia dei nostri spazi più riservati.

CI CHIEDIAMO:

Perché dei fotografi, invece di presentarsi come tali, si nascondono dietro gli alberi come fossero maniaci?
Perché le richieste di buona educazione e decenza nel corso di una commemorazione per i caduti all’interno di un cimitero diventano per i pennivendoli un’aggressione?
Perché un giornalista de L’Espresso dovrebbe essere lecitamente in possesso di fotografie con minori legati ai presenti?
Tutto è lecito di fronte ad un pretestuoso e morboso diritto di cronaca?
Certamente no.

Ma il popolo italiano poco o nulla si interessa delle menzogne di certi giornali e dei loro pruriti antifascisti.
L’Espresso e La Repubblica da sempre con i poteri forti, noi dalla parte opposta della barricata.

LEGGI ANCHE LA VERSIONE DE L’ESPRESSO SULL’AGGRESSIONE AI GIORNALISTI

LASCIA UN ‘LIKE’ ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

DIVENTA UN NOSTRO FOLLOWER ANCHE SU TWITTER

Ti potrebbe interessare