Seguici sui Social

Primo Piano

GELO Coldiretti avverte: “Rischi per colture e allevamenti”

Pubblicato

il

GELO Coldiretti avverte sui possibili danni che il calo delle temperature potrebbe causare.

GELO Coldiretti avverte sui possibili danni. Ad essere colpiti dal forte e repentino abbassamento della temperatura, causato dall’arrivo del gelo artico, non saranno solo verdure e ortaggi coltivati all’aperto. Preoccupazione desta infatti anche la situazione negli allevamenti, l’impreparazione degli animali a sopportare il grande freddo. Così commenta Coldiretti l’ondata di maltempo che ha fatto precipitare le temperature fino a 10 gradi, provocando gelate e neve anche a bassa quota. L’associazione sottolinea, relativamente alle campagne, i rischi con temperature sotto zero per le coltivazioni invernali come cavoli, verze, cicorie e broccoli, nonchè l’impatto dello sbalzo termico improvviso, con un’aumento dei costi di riscaldamento delle produzioni in serra. Fattori che, spiega ancora la Coldiretti, potrebbero avere ripercussioni esponenziali sul conto agricolo: le temperature di molti gradi al di sotto dello zero per piu’ giorni possono infatti compromettere anche le piante, dagli agrumi agli ulivi, già messi a dura prova lo scorso anno dal gelo di Burian.

LEGGI ANCHE FICO SULLA MANOVRA

ARTICOLI PIU'LETTI DELLA SETTIMANA