Seguici sui Social

Ultime Notizie

Sviluppi per il comitato della moda, le parole di Cafarotti

Pubblicato

in



Sviluppi per il comitato della , le parole di

Ecco le parole di Carlo Cafarotti, Assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro di Roma Capitale sullo stile, focus su e filone museale.

Interessanti gli sviluppi del Comitato Moda e Accessorio Italiano convocato oggi al Ministero dello Sviluppo economico. Tanti i temi discussi: tutela dei marchi e lotta alla contraffazione, ma anche valorizzazione culturale del sistema moda. Noi siamo operativi in due direzioni: da un lato il potenziamento della formazione, con la messa a punto di corsi strategici nelle nostre Scuole Arti e Mestieri e nei nostri Centri di Formazione Professionale”.

“Dall’altro il filone museale: stiamo individuando una location per la Fondazione Balestra, che intende conferire alla città di Roma una collezione inedita di opere rappresentative della cultura italiana dagli anni ’60 ad oggi, vista attraverso l’evoluzione dell’immagine femminile. Un dono museale alla comunità importantissimo, emblema della messa a sistema di talenti, servizi territoriali e infrastrutture. Abbiamo già in mente un locale adatto a ospitare il museo Balestra, ma servono fondi per ristrutturarlo”.

“Roma è ‘patria naturale’ di professionisti esperti e  nuove figure che sperimentano l’innovazione sartoriale rivisitando i segreti dei grandi maestri che danno lustro al Made in Italy nel mondo. Lo dimostra in questi giorni il bel progetto di Artisanal Intelligence nell’ambito di Altaroma, a cui va il nostro plauso. Punta i riflettori sull’importanza del ‘saper fare bene’, sull’unicità del lavoro artigiano, presentato in chiave illuminista. Roma è tutto questo, capitale di stile e catalizzatore di talenti, che ringrazio per il valore aggiunto apportato alla città”.

SEGUICI SU FACEBOOK

LAZIO JUVE DEFINITO IL PIANO SICUREZZA

Continua a leggere
Pubblicità

Ultime Notizie

Shock per Luca Tommassini: rapitano e aggredito davanti casa

Pubblicato

in

Shock per Luca Tommassini


Shock per Luca Tommassini – Il coreografo nella serata di ieri ha subito un duro colpo emotivo, una rapina che stava per costargli la vita

Shock per Luca Tommassini – Il coreografo di grandi star intenzionali ha vissuto momenti di paura e panico. Intorno le ore 23, mentre tornava nella sua abitazione a Trastevere, si è trovato ad aspettarlo due rapinatori che lo attendevano davanti al suo portone. Il 50enne è riuscito a scappare per le scale ma qui, è stato immediatamente raggiunto dai due che lo hanno immobilizzato e puntato poi la pistola alla tempia e alla gola. Sono riusciti a rubargli l’orologio, le chiavi di casa e dell’allarme. Sul posto è poi intervenuta la polizia.

LE PAROLE DI LUCA TOMMASSINI

“Avevano un borsone, accette, piccone e non so cos’altro, continuavano a stringermi e a strattorarmi. Li ho addirittura supplicati di un uccidermi, mi hanno puntato una pistola alla gola. Poi per fortuna sono arrivate le volanti, ma sono stato un’ora in balia di questi folli”.

Raggi al Costanzo Show: “I clan pianificavano un attentato contro di me”

Tamponi anche nei laboratori privati? Prime prove di accordo

Continua a leggere

ARTICOLI PIU'LETTI DELLA SETTIMANA