ROMA Tenta la truffa della saponetta: arrestato

ROMA Tenta la truffa della saponetta: arrestato.

ROMA Tenta la truffa della saponetta ma viene arrestato. L’ormai tristemente noto raggiro non gli ha dunque portato i frutti sperati.

E’ accaduto ad un pregiudicato di 51 anni, originario di Napoli ma residente a Roma. Questi, in via Cialdini, si è avvicinato ad un cittadino camerunense di 35 anni, con l’intento di vendergli, ad un prezzo più che vantaggioso, uno smartphone di ultima generazione.

Gli ha mostrato con orgoglio tutte le principali funzioni del cellulare e poi, dopo averlo distratto, ha inserito furtivamente nel pacco, al posto del telefono, una saponetta di peso equivalente. Il tentativo di ‘pacco’ non è però sfuggito agli occhi dell’acquirente-vittima, che lo ha immediatamente smascherato.

Il truffatore ha provato quindi a darsi alla fuga su un motociclo – privo di patente e assicurazione – ma il 35enne, dopo avergli sbarrato la strada, ha avvertito una pattuglia di Carabinieri del Nucleo Scalo Termini che passava da quelle parti.

I militari hanno ricostruito l’accaduto e subito fatto scattare le manette ai polsi per l’imbroglione. Il quale è stato posto agli arresti domiciliari, in attesa di essere processato. A suo carico un’accusa di tentata truffa e rapina impropria.

LEGGI ANCHE LA SERATA FINALE DEL FESTIVAL DI SANREMO 

Ti potrebbe interessare