STADIO ROMA Mollicone (Fdi) attacca il M5S in aula: “O-ne-stà”


STADIO ROMA Mollicone (Fdi) — Nella giornata odierna, alla Camera, si è tenuta la votazione finale relativa al decretone. Al termine della seduta ha preso la parola il deputato di Fratelli d’Italia

STADIO ROMA Mollicone, al termine della seduta in aula, ha preso la parola insieme ad alcuni colleghi di partito gridando: “O-NE-STÀ, O-NE-STÀ”. Questa la denuncia di Mollicone nei confronti del M5S, un partito definito dallo stesso “all’ultimo stadio”. Le parole del deputato di Fdi tuonano in aula, alla luce dell’indagine a carico dell’assessore della giunta Raggi Daniele Frongia, e all’indomani dell’arresto di Marcello De Vito, presidente dell’Assemblea capitolina. “Il Sindaco riconosca il fallimento della sua amministrazione e si dimetta, invece di annaspare tra rimpasti di giunta e vicende giudiziarie. I romani meritano un Sindaco e una classe dirigente in grado di governare. Per anni i 5 stelle hanno predicato l’onestà, adesso cosa si inventeranno”. Questa la reazione di Mollicone alla notizia dell’arresto di De Vito.

Ti potrebbe interessare