Seguici sui Social

Eventi

ALTAROMA Sfilata Touch Me della IED Roma

Pubblicato

in



E’ la settimana di , la capitolina. Una serie di appuntamenti e sfilate per proporre nuovi stili e nuove creazioni

ALTAROMA 2019 – Una moda che vuole essere vissuta, indossata, toccata. È quella che gli studenti della Scuola di Moda IED Roma presenteranno nell’edizione estiva di Altaroma, l’esclusiva kermesse che celebra la creatività emergente nella Capitale. Venerdì 5 luglio i migliori diplomati dei corsi in Fashion Design e Design del Gioiello – selezionati da una giuria di qualità composta da esperti del settore e giornalisti – sfileranno con le loro creazioni nella cornice di PratiBus District (Viale Angelico 52), mostrando il risultato di un percorso didattico durato tre anni. Uno studio che vuole superare i limiti dettati dall’inevitabile innovazione digitale, mediante un originale approccio alla manualità. TOUCH ME è un richiamo provocatorio, un invito a vivere la vita avvalendosi di tutti i sensi. “La felice combinazione tra alta sartoria e ricerca tecnologica ha dato vita a una selezione di progetti talmente intensa da poter essere sentita in profondità, anche senza poter essere toccata” afferma il Direttore IED Roma Laura Negrini. I capi che i giovanissimi fashion designer IED porteranno in passerella sono l’esito di un’inedita esplorazione della propria identità, celebrata attraverso la realizzazione sia di collezioni prêt-à-porter, sportswear e da sera, sia di accessori e gioielli dal design unico. Quello di TOUCH ME è infatti un mix esplosivo di tradizione e innovazione, uno spettacolo di forme e colori in cui nulla è lasciato al caso. A partire dalle particolari lavorazioni sui tessuti, fino ai tagli sartoriali e ai ricami, che incontrano armonicamente le nuove tecnologie. “I nostri studenti si sono confrontati con il ritorno alla manualità, alla tradizione e alle lavorazioni artigianali senza dimenticare il supporto che hanno potuto trarre dalla tecnologia, che in TOUCH ME diventa un ulteriore stimolo per la creatività” commenta Paola Pattacini, Direttore IED Moda Roma. Nel corso della sfilata romana, l’Istituto Europeo di Design presenterà al pubblico del PratiBus District anche la capsule collection Parcae, realizzata dalle studentesse Andrea Luisa Berger e Cecilia Fefè (Fashion Design IED Roma) insieme a Rom Uzan (Fashion Stylist IED Firenze). Ispirandosi ai canoni estetici di armonia ed equilibrio della Grecia classica, che si materializzano in drappeggi misurati, pieghe profonde e soprattutto in uno studio geometrico di pesi e volumi, Parcae s’inserisce nel progetto The Time is Now! incentrato sul tema della moda sostenibile, che IED ha sviluppato in collaborazione con il Consorzio Italiano Implementazione Detox e Greenpeace Italia. Le creazioni di Berger, Fefè e Uzan arriveranno dunque sulle passerelle capitoline dopo il recente debutto in occasione di Pitti Immagine Uomo 96. IED Graduates Fashion Show 2019 arriva inoltre a poche settimane da un importante riconoscimento per l’Istituto Europeo di Design: l’inclusione nella classifica annuale The Best Fashion Schools in the World, elaborata dalla prestigiosa rivista Business of Fashion (BoF), frutto di una selezione da parte del BoF Education Council, composto da 12 esperti nei campi dell’istruzione e della moda.

ERUZIONE DEL VULCANO A STROMBOLI, GLI AGGIORNAMENTI

Continua a leggere
Pubblicità

Eventi

Calcio, corso per arbitri: sono aperte le iscrizioni a Roma

Pubblicato

in



Torna nella sezione di Roma 1 il nuovo corso per Arbitri di calcio a 11 e Calcio a 5 per la stagione sportiva 2020-2021.

All’iniziativa, promossa dall’Associazione Italiana Arbitri, possono partecipare gratuitamente tutti gli abitanti della Comunità Europea, di ambo i sessi, con documento di identità valido, nonché i cittadini extra comunitari in possesso di regolare permesso di soggiorno, che abbiano compiuto alla data dell’esame il 15° anno di età e non abbiano compiuto il 35° anno. Al termine del corso il candidato dovrà sostenere una prova di ammissione all’esame, che prevede test scritti e orali sul Regolamento del Giuoco del Calcio e una prova di idoneità atletica. Dal momento del superamento dell’esame il candidato diventerà ufficialmente un arbitro dell’Associazione Italiana Arbitri – FIGC. Nei fine settimana successivi inizierà ad arbitrare nella prima categoria dell’arbitraggio, ovvero gli Under 14. Durante le prime gare i nuovi associati saranno accompagnati da un tutor che insegnerà le procedure da espletare prima e dopo la gara. A ogni arbitro dell’AIA viene consegnata la tessera federale, che consentirà di assistere alle manifestazioni sportive organizzate sotto l’egida della FIGC. Ai nuovi arbitri sarà inoltre consegnata la divisa. Per gli studenti delle scuole superiori sarà possibile ottenere l’attestato per i crediti formativi scolastici. E’ inoltre previsto un rimborso spese per ogni gara diretta.

AL VIA LE ISCRIZIONI

Gli interessati possono formalizzare l’iscrizione (preferibilmente prima dell’inizio del corso) alla segreteria della sezione Roma 1 “Generoso Dattilo”, (Via Gregorio VII, 124 – Roma) il lunedì dalle 18 alle 20. I minorenni dovranno essere accompagnati da un genitore (muniti di documento di identità e codice fiscale). Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi alla Segreteria del corso arbitri, scrivendo una e-mail a corsoarbitriroma1@gmail.com Le lezioni prevedono lezioni specifiche sia per il calcio a 11 che per il calcio a 5. I futuri arbitri dovranno poi consegnare il certificato medico per lo svolgimento dell’attività sportiva agonistica. E’ possibile iscriversi fino al 30 novembre 2020. Il corso è gratuito. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito www.aiaroma.it

Per contatti:

Antonio Ranalli (Referente comunicazione Sezione A.I.A. Roma 1)

Tel. 347 6442105 / ranalli@email.it

Continua a leggere

ARTICOLI PIU'LETTI DELLA SETTIMANA