OSTIA Ama contro gestori stabilimenti: “Creano degrado”

Sul tema dei rifiuti a Ostia, l’Ama bacchetta pesantemente i gestori degli stabilimenti balneari, spesso irrispettosi delle regole

RIFIUTI OSTIA AMA CONTRO STABILIMENTI BALNEARI – Con l’estate in pieno svolgimento, il litorale è preso d’assalto dai romani, vogliosi di lasciare per qualche ora la città e dedicarsi al relax e al mare. Ma questa grande affluenza sta creando qualche disagio a livello di decoro. L’Ama ha voluto rispondere alle accuse avanzate da alcuni quotidiani, che hanno riportato che la municipalizzata non sta gestendo in maniera ottimale il volume dei rifiuti sul lungomare. L’Ama ha prontamente risposto per le rime, bacchettando i gestori degli stabilimenti balneari. Da quanto si legge nella nota rilasciata dall’azienda, si fa riferimento al non rispetto delle regole e degli orari da parte dei gestori. Inoltre fa presente che l’Ama dalle ore 23 alle ore 7.00 della mattina seguente, svolge il consueto passaggio e ritiro della spazzzatura. A ciò si aggiunge la richiesta fatta alla Polizia Locale di accerate che i gestori rispettino le linee guida per facilitare il ritiro dei rifiuti. Partita aperta tra le parti, si attende la controrisposta.

INIZIA LA QUATTRO GIORNI DELLO STREET FOOD A TORVAIANICA, LEGGI DETTAGLI E LE INFO

Ti potrebbe interessare