Seguici sui Social

Italia

PAMELA MASTROPIETRO Traini condannato ma chiede giustizia per la ragazza

Pubblicato

in



è stato condannato quest’oggi con sentenza per il raid contro i migranti a Macerata, per vendicare

12 anni di carcere per Luca Traini, colui che fece un raid a colpi di pistola contro i migranti nella città di Macerata. Il suo intento era quello di vendicare la morte di Pamela Mastropietro, la ragazza romana fatta a pezzi da . Dopo aver saputo la sentenza della sua condanna, Traini ha lasciato delle dichiarazioni alla stampa: “Mi aspettavo di essere condannato, non è una sorpresa. Però adesso aspetto giustizia per Pamela. Oseghale non può aver fatto tutto da solo, bisogna trovare i suoi complici“.

NEL FRATTEMPO SALVINI ATTACCA LA RAGGI SUL TEMA DEI RIFIUTI A ROMA

Pubblicità

Italia

MONDO DI MEZZO – 6 anni in appello per Gianni Alemanno

Pubblicato

in



MONDO DI MEZZO – Confermata in secondo grado la condanna per l’ex sindaco di Roma.

MONDO DI MEZZO – Alemanno, il cui nome è finito in uno dei filoni dell’inchiesta, è accusato di corruzione e finanziamento illecito. Respinta la richiesta del pg Pietro Catalani di ridurre la pena a 3 anni e 6 mesi per la sola corruzione. Durissime le contestazioni dell’accusa a carico dell’ex primo cittadino, presente in aula. Il quale, affermano i magistrati, avrebbe “piegato la sua funzione” agli interessi di Salvatore Buzzi e di Massimo Carminati, ricevendo da questi un ‘compenso’ di 300mila euro. Il denaro gli sarebbe stato versato in circa due anni, tra il 2012 e il 2014.

Sono sconcertato. – il commento di Alemanno – L’Appello, pur di condannarmi, ha smentito la Cassazione, che ha riconosciuto i miei coimputati colpevoli di traffico di influenze. A questo punto, io sarei un corrotto senza il corruttore, praticamente mi sono corrotto da solo. Ribadisco di essere innocente, come ho detto sin dal primo giorno. Per questo, farò ricorso in Cassazione“.

Continua a leggere

ARTICOLI PIU'LETTI DELLA SETTIMANA