fbpx
Seguici sui Social

Pubblicità

Attualità

EX ILVA Parlano i commissari: “Danni irreparabili per l’intero Paese”

EX ILVA Parlano i commissari: “Danni irreparabili per l’intero Paese”

Pubblicato

in



Danni irreparabili per il personale, l’ambiente e tutto il Paese: a questo porterebbe la recessione dal contratto di ArcelorMittal secondo i commissari. Il 27 novembre l’udienza.

EX ILVA Parlano i commissari: “Danni irreparabili per l’intero Paese”. I commissari dell’ex Ilva nel ricorso d’urgenza presentato venerdì al Tribunale di Milano contro la richiesta di recesso dal contratto avanzata da ArcelorMittal hanno dichiarato che lo spegnimento degli impianti porterebbe “gravissimi rischi sul piano della sicurezza del personale preposto e dell’impatto ambientale”.

Pubblicità

Il progetto di ArcelorMitttal di abbandonare Taranto causerebbe “danni irreparabili per l’intero Paese e per l’Unione Europea” ed è stato giudicato come “semplicemente strumentale alla dolosa intenzione di forzare con violenza e minacce un riassetto” che il gruppo ritiene non risponda più “ai propri interessi”.

Per il 27 novembre davanti al giudice Claudio Marangoni è stata fissata l’udienza sul ricorso.

Intanto il presidente del Tribunale di Milano, Roberto Bichi, invita l’azienda a non fermare gli impianti, “a non porre in essere ulteriori iniziative e condotte in ipotesi pregiudizievoli per la piena operatività e funzionalità degli impianti”.

SEGUICI SU FACEBOOK

Continua a leggere
Pubblicità