FINALE COPPA ITALIA – 13 tifosi arrestati per gli scontri

FINALE COPPA ITALIA

FINALE COPPA ITALIA – 13 tifosi sono finiti in manette dopo i fatti del 15 maggio in cui fu incendiata anche una macchina della polizia di Roma Capitale

FINALE COPPA ITALIA – 13 tifosi in arresto – Il 15 maggio scorso si è giocata la finale di Coppa italia tra Lazio e Atalanta. La Digos di Roma sta effettuando in queste ore 13 ordinanze di misure cautelari nei confronti di appartenenti al gruppo di tifosi laziali per gli scontri successi prima dell’inizio della finale. Sono stati identificati anche i responsabili dell’incendio dell’auto della polizia di Roma Capitale. Prima dell’inizio della partita, ricordiamo che vicino l’Olimpico, ci furono diversi scontro fra le forze dell’ordine e i tifosi a lungotevere e piazzale di Ponte Milvio e fu qui che la vettura andò a fuoco.

Lo scorso 15 maggio, infatti, nei pressi dello stadio Olimpico si erano vissuti momenti di guerriglia con scontri fra forze dell’ordine e un centinaio di tifosi della Lazio a lungotevere e piazzale di Ponte Milvio. Proprio qui una vettura della Polizia Locale era stata data alle fiamme ed un agente era rimasto ferito.

SEGUICI SU FACEBOOK

DOMANI SENTENZA MOLLICONE

Ti potrebbe interessare