PARMA ROMA Conferenza Fonseca: “Squadra stanca e lenta. Florenzi? E’ un’opzione…”

PARMA ROMA Conferenza Fonseca – Le parole rilasciate dal tecnico giallorosso ai giornalisti al termine della sconfitta per 2-0 al ‘Tardini’.

PARMA ROMA Conferenza Fonseca:Penso sia chiaro per tutti che siamo stanchi. Abbiamo fatto tutte le ultime partite con i soliti giocatori. Siamo stati lenti a reagire e a pensare contro una squadra molto forte in contropiede. Non abbiamo fatto buone marcature preventive. Il Parma ha avuto molte occasioni e ha giocato in contropiede in modo pericoloso“.

La panchina? Come ho detto, Under e Diawara non sono pronti per 90 minuti. Quando la squadra vince è normale che non si voglia cambiare. Speriamo di recuperare qualche infortunato per la prossima partita“.

Dzeko? Oggi è stato solo in attacco ma è anche vero che il Parma ha fatto una partita difensiva buona, non ha concesso spazio e noi non abbiamo fatto molti cross. Con una squadra bassa possiamo fare la differenza con i cross ma non l’abbiamo fatta. Ma devo dire che Dzeko non ha segnato nelle ultime partite ma lavora molto per la squadra. Anche Dzeko è stato un po’ stanco“.

Mancini? Si è adattato bene. Ha corso molto, come sempre, ha fatto una buona partita“.

L’Europa League? Ha pesato Molto. Devo dire che la partita con il Borussia è stata una delle partite in cui abbiamo corso di più, in un campo pesante poi. E’ stato difficile recuperare“.

Poca fantasia? Nel momento in cui perdiamo la palla non siamo stati bravi nelle marcature preventive. La squadra ha giocato con ambizione e a volte è meglio gestire la palla meglio. Il Parma poi si è abbassato ed è stato difficile trovare spazi“.

Alcuni giocatori insostituibili? Voglio cambiare ma in questo momento ad esempio non abbiamo molti sostituti di Dzeko e Kolarov. Non possiamo cambiarli“.

Florenzi in panchina (sesta di seguito ndr)? Si parla sempre di Florenzi, è il nostro capitano e un professionista. E’ un’opzione e al momento ho scelto così“.

INTANTO I GIOCATORI DEL NAPOLI NEL MIRINO DEI LADRI

Ti potrebbe interessare