Seguici sui Social

Ciao, cosa stai cercando?

Cronaca Roma

Cronaca


PUBBLICITA

AS Roma Donne Furto nello spogliatoio: ingente il bottino

AS Roma Donne Furto nello spogliatoio: ingente il bottino.

AS Roma Donne Furto nello spogliatoio. Ignoti ladri hanno portato via cellulari, carte di credito, portafogli e chiavi delle auto delle calciatrici. Che in quel momento si trovavano in campo per allenarsi e disputare un torneo “academy”. Al rientro negli spogliatoi del centro di preparazione Giulio Onesti, all’Acqua Acetosa, hanno trovato gli armadietti e le borse aperte. Un colpo che i malviventi sono riusciti a mettere a segno senza intoppi: gli spogliatoi 1 e 2, non distanti dal campo numero 9, erano stati infatti lasciati aperti e incustoditi. Ciò nonostante all’ingresso del Giulio Onesti ci sia un sistema di controllo. Ma ieri, intorno alle 12.20, in tanti stavano assistendo al torneo. Sul caso sono ora al lavoro gli agenti di polizia del commissariato Villa Glori.

E’ il primo episodio di cui è vittima la compagine femminile giallorossa, che da circa 2 anni si allena nell’impianto a nord della Capitale. La brutta sorpresa è arrivata intorno all’ora di pranzo: tornate negli spogliatoi per cambiarsi, molte delle atlete non hanno più trovato gli effetti personali, tra cui portafogli, carte di credito, cellulari. Ad alcune sono state sottratte anche le chiavi delle automobili, il che ha spinto il gruppo a precipitarsi fuori dal Centro per verificare se anche le macchine fossero state rubate.

Circostanza fortunatamente non avvenuta: le auto erano infatti parcheggiate negli stessi punti dove erano state lasciate qualche ora prima. Avvisato il numero unico per le emergenze, sono intervenute alcune Volanti, che hanno poi trasmesso gli atti al vicino commissariato di Villa Glori. Dai primi riscontri, sulle porte non ci sarebbero segni di infrazione, mentre alcuni lucchetti sarebbero stati divelti per aprire gli armadietti. 

Le calciatrici erano in campo e dopo l’allenamento stavano partecipando a un torneo nei campi limitrofi al 9. Per questo il Giulio Onesti ieri era pieno di spettatori. Probabilmente i malviventi, entrati camuffandosi tra le altre persone, durante il torneo si sarebbero intrufolati negli spogliatoi svaligiando armadietti e borse. Ad ‘aiutarli’ il tifo e gli schiamazzi, che avrebbe impedito a chiunque di accorgersi anche del più forte rumore.

Basite le giocatrici, cui, nonostante si rechino costantemente all’impianto, nessuno aveva mai sottratto effetti personali. La polizia ora sta interrogando i coinvolti, acquisendo altresì anche i filmati della videosorveglianza del centro e delle attività limitrofe. Da esse sperano di ricavare dettagli utili sul furto, che ha regalato ai malviventi un discreto bottino.

INTANTO TRAGICO INCIDENTE NELLA NOTTE: PESANTISSIMO IL BILANCIO

Ti potrebbe interessare

Italia

Roma città più sporca del mondo: l'ultimo giudizio severissimo sulla Capitale proveniente dall'Inghilterra

Calcio

Dopo 3 giornate, Roma capolista con Napoli e Milan. Tracollo Lazio a San Siro

Politica

Rifiuti Zingaretti commissaria Roma. Ma è scontro con la sindaca Virginia Raggi

Cronaca

Prodotti scaduti nel supermercato: un ingente frode in commercio scoperta e sventata