Belen Rodriguez e Stefano De Martino accusati di rapina

Belen Rodriguez e Stefano De Martino devono rispondere in tribunale di rapina aggravata e lesioni per un fatto avvenuto a Ponza nel 2012. I due si gettarono contro dei paparazzi che avrebbero ‘rubato’ dei loro scatti.

L’accusa sarebbe dovuta essere esercizio arbitrario delle proprie ragioni ma la procura ha deciso di rivedere i capi d’imputazione in relazione alla presunta aggressione. Ora Belen e Stefano devono rispondere di rapina aggravata e lesioni, accusa certamente più pesante. Nel corso di una precedente udienza sarebbero emersi ulteriori dettagli che hanno portato i giudici a modificare il capo d’imputazione. I fatti risalgono al 2012 quando la Rodríguez, De Martino, la sorella di lei Cecilia con il fidanzato di allora Perez Blanco, si trovavano su uno yacht nei pressi di Ponza. Uno scatto rubato avrebbe creato un parapiglia concluso con la lite tra loro e i paparazzi e terminata in tribunale.

SEGUICI SU TWITTER

Ti potrebbe interessare