Seguici sui Social

Ciao, cosa stai cercando?

Cronaca Roma

Primo Piano


PUBBLICITA

PANTANI Miradossa: “Lo hanno ucciso, ne sono convinto”

ROMA Fabio Miradossa (che ha patteggiato una condanna per spaccio nella vicenda Pantani) rispondendo al senatore Giovanni Endrizzi (M5S) in Commissione parlamentare antimafia si è detto sicuro che il Pirata sia stato ucciso.

Miradossa parlando di Pantani ha dichiarato: “Marco l’ho conosciuto poco prima che morisse. Di certo non mi è sembrato una persona che si voleva uccidere. Marco è stato ucciso. Era perennemente alla ricerca della verità sui fatti di Madonna di Campiglio, ha sempre detto che non si era dopato. Qualcosa stava facendo per arrivare alla verità. Questa è però una mia convinzione”.

Inoltre ha detto che il Pirata era in possesso di 20.000 euro in contanti: “Non sono mai stati trovati, lo so perché me li doveva portare. Poi ci sono dei prelievi fatti. Io quei soldi però non li ho avuti e in camera non li hanno trovati. L’ho sempre detto al Pm: ‘Cercate i soldi’, ma non mi hanno mai creduto. Ho dovuto patteggiare. Hanno creduto che i soldi li avessi presi io. Sono stato accusato di spaccio e omicidio colposo”.

SEGUICI SU TWITTER

Ti potrebbe interessare

Cronaca

«Marco non è morto per cocaina. È stato ucciso. Forse chi l’ha ucciso non voleva farlo… ma Marco è stato ucciso», queste le parole...