Seguici sui Social

Meteo

METEO ROMA — Colpo di coda dell’estate: da domani temperature in aumento

Pubblicato

il

meteo roma caldo cerbero

METEO ROMA — Le previsioni per la giornata di domani fanno registrare sole e caldo nella Capitale e nel Lazio. Colpo di coda dell’estate, dunque, con il cielo che resterà sereno dalla mattina alla sera sia a Roma che sugli altri capoluoghi di provincia. Nella Capitale le temperature previste oscilleranno tra minime di 17 e massime fino a 30 gradi, con picchi previsti intorno ai 32 – 33°C. Nelle altre città, previste temperature leggermente inferiori che si attesteranno comunque al di sopra della media stagionale. Non si arriverà dunque al caldo afoso di luglio, ma l’estate farà comunque nuovamente capolino, almeno fino a martedì prossimo.

Meteo

Temporale su Roma: allerta meteo, dove, quando, durata e previsioni

Pubblicato

il

Temporale su Roma: allerta meteo, dove, quando, durata e previsioni.

Il cielo su Roma si è oscurato a causa di un temporale che ha colpito la città. La protezione civile ha lanciato un’allerta meteo per il Lazio, compresa la Capitale, in previsione di forti temporali.

Il bollettino diffuso dalla protezione civile avverte della possibile criticità nelle diverse aree della regione, con rischio di allagamenti e disagi per la popolazione. Numerosi eventi potrebbero essere compromessi a causa delle condizioni meteorologiche avverse.

Le autorità raccomandano la massima prudenza e di evitare spostamenti non necessari durante il temporale. È importante prestare attenzione alle informazioni ufficiali e seguire eventuali disposizioni per garantire la propria sicurezza e quella degli altri.

Fonte

Continua a leggere

Meteo

Nevicate anche a quote collinari, in arrivo temporali al Centro-Nord

Pubblicato

il

Nevicate anche a quote collinari, in arrivo temporali al Centro-Nord

Un nuovo fronte perturbato si avvicina all’Italia, portando maltempo soprattutto sul versante occidentale del Paese e estendendosi progressivamente alle regioni settentrionali orientali. Le previsioni meteo indicano precipitazioni diffuse e abbondanti nevicate, inizialmente a quote collinari.

Il Dipartimento della Protezione Civile, in collaborazione con le regioni coinvolte, ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. Queste condizioni potrebbero causare criticità idrogeologiche e idrauliche, come riportato nel bollettino di criticità e allerta consultabile sul sito del Dipartimento.

Le precipitazioni, accompagnate da rovesci intensi, temporali, e possibili grandinate, sono attese su diverse regioni a partire dalle prime ore di domani. Le nevicate interesseranno quote elevate, con accumuli moderati o abbondanti su alcune zone. L’avviso prevede l’allerta gialla per diverse regioni, tra cui Liguria, basso Piemonte, Lombardia settentrionale, Toscana occidentale e Emilia-Romagna centro-occidentale.

Il Dipartimento della Protezione Civile aggiorna costantemente il quadro meteorologico e le criticità sul territorio nazionale, fornendo informazioni dettagliate sul proprio sito web. Le strutture territoriali di protezione civile gestiscono le informazioni specifiche sui livelli di allerta regionali e le azioni di prevenzione adottate, mantenendo un costante contatto con il Dipartimento per monitorare l’evolversi della situazione.

Continua a leggere

Attualità

Previsioni meteo Roma e Lazio 25 febbraio 2024: nuvole, sole e pioggia

Pubblicato

il

Previsioni Meteo Roma

Il tempo a Roma e nel Lazio per la giornata di oggi, domenica 25 febbraio 2024, si presenta con cielo nuvoloso, pioggia e schiarite. Si può definire un tempo variabile, tipico del passaggio da febbraio a marzo. Le temperature sono leggermente in calo rispetto ai giorni precedenti, oscillando tra i 3 gradi a Rieti e i 15 gradi previsti a Latina e Frosinone.

Anche la capitale, Roma, non è risparmiata dalle condizioni meteorologiche mutevoli. Si alternano schiarite e pioggia, soprattutto durante la mattinata, con previsioni di ulteriori precipitazioni nei prossimi giorni. Le temperature a Roma si mantengono fra gli 8 e i 14 gradi per oggi.

Nelle province del Lazio, in particolare nei settori appenninici come Rieti, si registrano temperature più basse, con valori fra i 3 e i 12 gradi. Non sono previsti piogge o temporali, ma il cielo sarà nuvoloso al mattino e soleggiato nel pomeriggio. Nel viterbese, invece, si aspettano le stesse temperature con possibili piogge leggere durante la mattinata e venti moderati.

Le temperature sono leggermente più alte nelle province di Latina e Frosinone. A Latina si registrano valori tra i 9 e i 15 gradi, mentre a Frosinone la minima arriva a 6 gradi. Dopo le piogge di ieri e le previste per domani, il cielo a Latina sarà nuvoloso di mattina con schiarite nel pomeriggio. Situazione simile anche nel frusinate, dove le piogge inizieranno domani.

Fonte

Continua a leggere

Meteo

Allerta Meteo Roma: previsti da stasera temporali, grandinate e raffiche di vento

Allerta Meteo Roma: previsti da stasera temporali, grandinate e raffiche di vento

Pubblicato

il

Meteo Roma: Allerta per forti temporali, crollano le temperature

Allerta Meteo Roma: previsti da stasera temporali, grandinate e raffiche di vento

Secondo quanto riportato dalla Protezione Civile, dalle prime ore del pomeriggio di domani, venerdì 23 febbraio 2024, e per le 12-18 ore successive, sono previste precipitazioni da sparse a diffuse. Queste potrebbero essere di natura piovosa, o evolvere in rovesci e temporali, che interesseranno in particolare le zone appenniniche. I fenomeni metereologici saranno accompagnati da forti rovesci, attività elettrica frequente, possibili grandinate e intensi colpi di vento.

In virtù di queste previsioni, non si esclude la possibilità di disagi per la popolazione e nel traffico stradale a causa dei temporali previsti a partire da questa notte. Come spesso succede in questi casi, c’è la preoccupazione che il forte vento possa causare la caduta di alberi sulla strada, generando danni a persone e cose. La causa di queste condizioni meteo sarà un ciclone proveniente dal Nord Atlantico, che causerà maltempo non solo nel Lazio, ma in tutta Italia, soprattutto tra il 23 e il 26 febbraio. Le aree che risentiranno maggiormente di questi fenomeni saranno Liguria, Lombardia, Triveneto, Toscana, Veneto e Friuli Venezia Giulia, dove non sono escluse situazioni di allagamento e instabilità geologica, soprattutto nelle zone montane.

Fonte

Continua a leggere

Meteo

Attenzione al tempo. La Protezione civile ha emesso un’allerta gialla per stanotte

Pubblicato

il

Attenzione al tempo. La Protezione civile ha emesso un’allerta gialla per stanotte

L’Agenzia Regionale di Protezione Civile del Lazio ha emesso un’allerta gialla che sarà in vigore dalla notte di oggi, giovedì 22 febbraio 2024, e per le successive 24-36 ore. Le previsioni indicano venti provenienti dai quadranti meridionali che potranno raggiungere intensità da forti a burrasca, con temporanei rinforzi fino a burrasca forte. Lungo le coste esposte del Lazio sono attese mareggiate.

In aggiunta, a partire dalla tarda mattinata di domani, venerdì 23 febbraio 2024, e per le successive 12-18 ore, sono previste precipitazioni che andranno da sparse a diffuse, con possibilità di manifestarsi anche sotto forma di rovesci o temporali, soprattutto nelle zone appenniniche della regione. Tali fenomeni saranno caratterizzati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, possibilità di grandinate e forti raffiche di vento.

Si consiglia alla popolazione di rimanere aggiornata sulle previsioni meteo e di adottare le opportune misure di precauzione, specialmente nelle zone esposte ai fenomeni meteorologici avversi. È importante prestare particolare attenzione alla sicurezza personale e all’integrità dei propri beni, soprattutto in presenza di forti venti e precipitazioni intense. Fonte Ufficio stampa Protezione Civile

Continua a leggere

Meteo

Meteo Roma – In arrivo il ciclone di origine artica. Temperature giù di 10 gradi in montagna

Pubblicato

il

meteo roma inverno

Un ciclone proveniente dall’Artico sta per interessare l’Italia, portando con sé una massa d’aria meno calda rispetto agli ultimi 10 giorni. Secondo le previsioni di Lorenzo Tedici, meteorologo del sito http://www.iLMeteo.it, a partire da giovedì 22 febbraio il ciclone si sposterà dalla Scozia verso l’Italia.

Dopo una giornata di oggi soleggiata e mite, la giornata di domani inizierà con qualche rovescio al Nord-Ovest che si trasferirà rapidamente verso il Triveneto. Si prevedono nevicate sulle Alpi a quote medio-alte per il mese di febbraio, sopra i 1400-1500 metri. A partire da venerdì, il ciclone farà scendere la quota neve con fiocchi attesi anche sull’Appennino. Si prevede una nevicata abbondante sulle Alpi centro-orientali, con accumuli superiori a mezzo metro in sole 24 ore.

Le precipitazioni raggiungeranno anche il Centro e parte del Sud, dando inizio a un weekend caratterizzato da instabilità e vento. Sabato si prevedono ancora venti forti, piogge e neve in montagna dal Nord al Sud. Domenica, stando alle prime proiezioni da confermare, il maltempo si concentrerà principalmente al Sud, ma un fronte occluso porterà ancora fenomeni anche al Nord in un contesto più freddo.

Il ciclone di origine artica proverà a riportare alcune caratteristiche tipiche di febbraio, con abbondanti nevicate sulle Alpi e un calo delle temperature di circa 10 gradi. Ecco nel dettaglio le previsioni:

– Mercoledì 21: Al Nord cielo dapprima soleggiato con aumento generale della nuvolosità. Al Centro cielo poco nuvoloso e tempo stabile. Al Sud si prevedono ultime piogge sulla Sicilia sudorientale, mentre altrove sarà prevalente il sole.

– Giovedì 22: Al Nord si prevedono precipitazioni via via più diffuse con neve sulle Alpi; l’Emilia Romagna e il basso Veneto saranno più asciutti. Al Centro si prevede cielo nuvoloso con piogge sull’Alta Toscana. Al Sud si prevede bel tempo prevalente.

– Venerdì 23: Al Nord e al Centro si prevede maltempo, mentre al Sud è atteso un peggioramento. Tendenza: L’arrivo di un ciclone dalle zone polari carico di neve e pioggia.

Continua a leggere

Meteo

Cambia il meteo a Roma. Le previsioni per la seconda metà di Febbraio

Pubblicato

il

Cambia il meteo a Roma

Cambia il meteo a Roma, e già nel corso della prossima settimana, l’Italia si prepara ad affrontare piogge, vento forte e neve a causa dell’arrivo di due diversi cicloni, portando un clima instabile e dinamico per la seconda metà di febbraio. Antonio Sanò, fondatore del sito http://www.iLMeteo.it, annuncia questo scenario meteorologico in evoluzione. Un inverno questo senza neve, leggi qui per vedere monte Livata senza neve.

Già a partire dalla giornata odierna, le condizioni meteorologiche sono destinate a peggiorare con precipitazioni, soprattutto sulle regioni del centro-sud e sulle isole maggiori, a causa del passaggio del primo ciclone. Sanò avverte che i contrasti tra masse d’aria potrebbero portare fenomeni intensi, anche temporaleschi.

Martedì 20, gli effetti del primo peggioramento si concentreranno rapidamente verso le regioni del Sud, con piogge abbondanti e rovesci temporaleschi. Al contrario, tornerà il sole sulle regioni del Nord e gran parte del Centro, nonostante le solite nebbie che si intensificheranno sulla Valle Padana e nelle zone interne del Centro.

Tra giovedì 22 e venerdì 23 febbraio, è previsto l’arrivo di un secondo ciclone, molto più intenso, che porterà precipitazioni abbondanti e nevicate intense sulle montagne. Anche il Nord sarà coinvolto con piogge diffuse e localmente intense, con particolare attenzione alla Liguria di Levante e all’arco alpino, dove potrebbero verificarsi nevicate sopra i 1100-1300 metri di quota.

Nel dettaglio come cambia il meteo a Roma
– Lunedì 19: Nubi sparse, con occasionali piovaschi al nord-est, cielo molto nuvoloso al centro e nubi in aumento al sud.
– Martedì 20: Pioviggine al nordest, con sole altrove al nord, nubi irregolari al centro e instabilità diffusa al sud.
– Mercoledì 21: Inizialmente soleggiato al nord, poi aumento della nuvolosità; cielo poco nuvoloso e tempo stabile al centro; bel tempo prevalente al sud. In sintesi, l’attenzione è rivolta all’arrivo di un ciclone carico di maltempo, che potrebbe causare disagi e richiedere precauzioni nelle prossime giornate.

Continua a leggere

Meteo

Inverno a Monte Livata senza neve: Impianti chiusi, paesaggio surreale

Inverno a Monte Livata senza neve: Impianti chiusi, paesaggio surreale

Pubblicato

il

Inverno a Monte Livata senza neve: Impianti chiusi, paesaggio surreale

Alla stazione sciistica di Monte Livata non si registrano accumuli di neve, ma nonostante ciò, la slittinovia è comunque funzionante.

Campo dell’Osso e Monna dell’Orso, due località vicine, hanno ricevuto una leggera spruzzata di neve che ha permesso ai bambini la discesa con il bob. Le piste da sci, comprese quelle di fondo, non hanno aperto durante quest’anno. In generale, le montagne intorno alla Capitale rimangono senza neve, ponendo fine alle settimane bianche molto amate dagli sportivi invernali.

La mancanza di neve ha influito negativamente sull’economia locale che si basa sulla passione degli appassionati di sci. Le attività commerciali come i negozi di abbigliamento sportivo, che sono aperti solo nel fine settimana, hanno registrato una diminuzione degli incassi del 60%. Allo stesso tempo, molte strutture turistiche, come hotel e negozi di noleggio attrezzature da sci, hanno dovuto chiudere i battenti. La maggior parte degli istruttori di sci ha optato per trasferirsi sulle Alpi, mentre alcuni si sono riconvertiti in guide per le escursioni.

Vi è però chi sembra resistere meglio a questa crisi: sono i ristoratori che, nonostante le condizioni meteorologiche, registrano un’affluenza costante ogni fine settimana. Molti visitatori scelgono infatti di trascorrere una giornata all’aria aperta, godendo delle bellezze naturali di Livata, tra cui la faggeta più grande d’Europa.

Questa nuova tendenza turistica potrebbe essere incentivata e valorizzata attraverso proposte innovative, visto che le precipitazioni nevose, a causa del cambiamento climatico, sono sempre più una rarità. Il reportage di Ilaria Dionisi mette in luce questa situazione.

Fonte

Continua a leggere

Meteo

Anticiclone di San Valentino arriva: intervallo invernale, durata ondata calorosa primaverile

Anticiclone di San Valentino arriva: intervallo invernale, durata ondata calorosa primaverile

Pubblicato

il

Anticiclone di San Valentino arriva: intervallo invernale, durata ondata calorosa primaverile

Anticiclone di San Valentino: Arriva l’intervallo invernale con un’ondata calorosa primaverile in Italia

Il giorno di San Valentino porta una spinta d’alta pressione e una fase di bel tempo in Italia. Questo significa un aumento delle temperature da Nord a Sud e si pone la domanda sulla durata di questo periodo caldo e quando l’anticiclone africano si dissiperà.

La celebrazione del giorno degli innamorati segna il ritorno del bel tempo in Italia dopo un fine settimana di instabilità. L’alta pressione si espande con l’anticiclone nord-africano che si estende fino all’Europa centrale, portando un cambiamento significativo nel tempo. Dopo diversi giorni di piogge insistenti, il sole ritornerà a splendere, portando un clima di mite stabilità. Si prevede che l’alta pressione duri almeno fino al prossimo fine settimana, quando potrebbe arrivare una nuova perturbazione atlantica in transito sull’Europa.

Guardando le previsioni del meteo, c’è un’ondata di gelo in arrivo che potrebbe essere la più intensa dell’inverno, portando neve e pioggia. Mentre il bel tempo di San Valentino si tradurrà in un clima primaverile, con l’anticiclone che si sposta verso il Mediterraneo, ci si aspetta tempo stabile e caldo primaverile, con cieli sereni o poco nuvolosi in tutte le regioni. Le temperature saranno in aumento da Nord a Sud, in particolare durante le ore diurne.

Per quanto riguarda la durata dell’anticiclone africano, il caldo anomalo dovrebbe persistere almeno fino alla fine della settimana. Non dovrebbero esserci cambiamenti significativi fino a Venerdì 16 Febbraio. Tuttavia, è importante sottolineare che questa previsione è ancora incerta e necessita di ulteriori aggiornamenti.

Fonte [Fanpage.it]

Continua a leggere

Meteo

Previsioni meteo 14 febbraio Roma e Lazio: sole, caldo e temperature primaverili

Pubblicato

il

Previsioni meteo 14 febbraio Roma e Lazio: sole, caldo e temperature primaverili

Oggi, mercoledì 14 febbraio, il sole e il caldo dominano in tutte le province del Lazio, incluso Roma, Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo. Le temperature massime raggiungeranno i sedici gradi, mentre le minime varieranno dai due gradi nelle zone più fredde (Rieti e Viterbo) ai sei gradi nelle zone più calde (Roma, Frosinone e Latina). Non si prevede pioggia, mentre i venti soffieranno sia deboli che moderati per l’intera giornata.

Secondo gli esperti del Meteo.it, l’anticiclone soprannominato ‘Valentino’ sta arrivando in Italia, portando con sé un ulteriore aumento delle temperature che risulteranno più primaverili che invernali. Uno spostamento di un promontorio anticiclonico di origine africana verso il nostro Paese sta portando sole e calore in tutta la penisola, con un notevole aumento delle temperature, soprattutto durante il giorno. Tuttavia, a partire dal 17 febbraio, si prevede un calo delle temperature e il ritorno della pioggia, sebbene le temperature rimarranno anomale per il periodo.

In generale, non si prevedono forti cali di temperatura fino alla fine della settimana. L’inverno, che non è mai veramente arrivato nel Lazio, continuerà con il suo clima mite e temperato, con massime molto al di sopra della media e minime che raramente cadranno sotto zero. Si aspettano alcune piogge all’inizio della prossima settimana, anche se di scarsa intensità. Il tempo dovrebbe poi tornare a essere sereno, con i termometri che dovrebbero rimanere alti.

La prossima settimana il tempo sarà un po’ più incostante, con un cielo nuvoloso e precipitazioni. I venti soffieranno per lo più moderati durante l’intera giornata.

Fonte

Continua a leggere

ARTICOLI PIU'LETTI DELLA SETTIMANA