fbpx
Seguici sui Social

Pubblicità

Cinema

Cinema: i 70 anni di Alvaro Vitali, Pierino della commedia sexy

Pubblicato

in



Cinema: i 70 anni di Alvaro Vitali, Pierino della commedia sexy

Domani, lunedì’ 3 febbraio, “Pierino” compie gli anni. 70 anni per il grande attore romano Alvaro Vitali, conosciuto dal grande pubblico attraverso il personaggio di Pierino.
Nato a Roma il 3 febbraio del 1950, Alvaro Vitali fece il suo esordio sul grande schermo grazie al maestro Federico Fellini che gli fece fare delle piccole parti in alcuni dei suoi film: nel 1969 “Fellini Satyricon”, nel 1971 ” clowns”, nel ’72 “Roma” e anche in “Amarcord”, uscito l’anno seguente. Ma non solo, Alvaro Vitali prende parte anche ad altre pellicole note, interpretando sempre ruoli minori, quali “Mordi e fuggi” di Dino Risi, “Polvere di stelle” di Alberto Sordi e “Rugantino” di Pasquale Festa Campanile. Tuttavia è la commedia sexy all’italiana a donare la fama all’attore. Dopo aver recitato al fianco di Mariangela Melato ne “La poliziotta”, l’attore viene notato dal produttore Luciano Martino, che lo mette sotto contratto con la casa di produzione Dania film. L’interprete, quindi, inizia a recitare in numerosi film al fianco di attori quali Lino Banfi e Renzo Montagnani. Nei primi anni Ottanta, Vitali porta sul grande schermo il suo personaggio più celebre, quello di Pierino, figura tradizionale di molte barzellette italiane. La prima pellicola della serie è “Pierino contro tutti”, datata 1981, seguita da “Pierino colpisce ancora” e “Pierino medico della Saub”. Pierino è una figura tradizionale di molte barzellette italiane. Viene presentato, a seconda dei casi, come un bambino o ragazzino impertinente, chiassoso e pasticcione, o come un ragazzo scostumato e scurrile. Il personaggio è chiaramente ispirato al fumetto Pierino di Antonio Rubino, pubblicato sul Corriere dei Piccoli negli anni dieci del XX secolo.

Pubblicità

Continua a leggere
Pubblicità