Conte rassicura: “Carburante garantito in tutta Italia”

Replicando alla nota diramata oggi da Faib-Fegica-Figisc/Anisa in cui veniva annunciato lo stop degli impianti di rifornimento, il premier Giuseppe Conte ha voluto scongiurare lo sciopero rassicurando i cittadini: “Garantiamo la filiera alimentare e i carburanti” sul territorio nazionale, ha detto Conte, “i sindacati sanno che la porta di Palazzo Chigi e dei Ministeri sono sempre aperte”, aggiungendo che: “Non ci possiamo permettere scioperi, vale anche per i fornitori di carburante”.

Ti potrebbe interessare