fbpx
Seguici sui Social

Pubblicità

Cronaca

LUCA SACCHI Il ragazzo e Anastasiya andarono dai pusher a Casal Monastero

Pubblicato

in



Nel processo per il caso Luca Sacchi, spuntano dei nuovi retroscena che riguardano il giovane e la ragazza ucraina

Luca Sacchi, i carabinieri scoprono nuovi retroscena tramite l’analisi del traffico telefonico dei cellulari dei due fidanzati. Il risultato derivante dai movimenti intercettati tramite i dispositivi, è stato quello di confermare la loro presenza a Casal Monastero, la zona dove operavano i due pusher ora sotto processo. Infatti delle cellule telefoniche si sono collegate con i ripetitori della zona e agganciate alle utenze di Del Grosso e Pirino. Inoltre anche Maps ha confermato la presenza di Luca e Anastasiya a Casal Monastero. Tra la cronologia è stato ritrovato il percorso dall’Appio alla zona dei due imputati. Ciò significa che le due parti si sono incontrate e che quindi c’era un rapporto di conoscenza tra di loro.

Pubblicità

Continua a leggere
Pubblicità