fbpx
Seguici sui Social

Mondo

WORLD NEWS CORONAVIRUS Hertz, fallisce il colosso dell’autonoleggio

Pubblicato

in

Hertz


Pubblicità

I primi colossi iniziano a chiudere per bancarotta. A causa del coronavirus Hertz ha chiuso le aziende in Usa e in Canada

Coronavirus Hertz chiude le sue aziende in Usa e in Canada. La pandemia inizia a fare vittime illustri nel settore delle imprese. Il colosso dell’autonoleggio ha dovuto licenziare 10.000 dipendenti e chiudere numerosi uffici già ad aprile. Poi con l’allungarsi della pandemia, le risorse sono state ancora meno, tali da presentare istanza di fallimento. Sono escluse le attività in Europa, per il momento, dove l’alzienda continuerà ad operare. Dietro la chiusura nel Nord America, ci sono anche le nuove tendenze della nuova generazione, orientata più sulla mobilità green e su l’uso delle bici e monopattini. Fatto sta che l’autonoleggio perde, per ora, un grande protagonista, che dovrà cercare di riorganizzarsi finanziariamente qualora volesse tornare sul mercato statunitense.

Continua a leggere
Pubblicità