fbpx
Seguici sui Social

Pubblicità

Primo Piano

TIVOLI Ucciso a coltellate nella sua frutteria dopo una lite

Pubblicato

in



Un ventottenne egiziano è morto nella sua frutteria a Villa Adriana a Tivoli, in provincia di Roma, per alcune profonde ferite causate da un’arma da taglio.

I Carabinieri della Compagnia di Tivoli poco lontano dalla frutteria hanno fermato il presunto assassino, un ventenne anche lui egiziano. Il presunto omicida aveva ancora in tasca il coltello insanguinato. Condotto al Comando dei Carabinieri di Via Aldo Moro è stato interrogato dal Pm. I militari stanno indagando per capire cosa abbia scatenato l’omicidio e la dinamica dei fatti. Dalle prime informazioni sembra che l’uccisione sia avvenuta intorno alle 16.30 durante una lite tra i due uomini. La vittima risulta colpita con varie coltellate fino al colpo mortale. Il presunto assassino si è dato alla fuga ma i carabinieri lo hanno rintracciato e fermato e ora la sua posizione è al vaglio degli inquirenti. Numerosi i testimoni. Passanti e residenti hanno allertato il 112 tentando anche di sedare la lite ma inutilmente. Immediati i soccorsi da parte del 118 ma a causa delle profonde ferite riportate non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

ROMA – SPACCIO NEL QUARTIERE PORTUENSE: 15 ARRESTI

Continua a leggere
Pubblicità