Seguici sui Social

Primo Piano

COLDIRETTI Crolla il consumo di gelato nel nostro paese

Pubblicato

il

Come denunciato da Coldiretti sebbene sia arrivata l’estate in Italia crolla il consumo di gelato che fa registrare un calo del 20%. Ciò a causa soprattutto del ridotto numero di turisti stranieri nel nostro paese in questa estate segnata dall’emergenza coronavirus.

Questo quanto afferma la Coldiretti riguardo il crollo di consumo di gelato artigianale. In periodi normali il mercato sviluppa un fatturato annuale di 4,2 miliardi di euro. A pesare è sicuramente il maltempo che ha colpito a macchia di leopardo l’Italia. Ma soprattutto a pesare è il bilancio turistico di giugno che fa segnare più di 10 milioni di turisti italiani e stranieri in meno. Un impatto devastante sull’indotto, dalla ristorazione all’ospitalità fino ai gelati. Secondo l’analisi Coldiretti/Ixè per luglio sono 13,5 milioni gli italiani che hanno deciso di andare in vacanza, il 23% in meno rispetto all’anno scorso. A questi si aggiunge il mancato arrivo degli stranieri dai paesi extracomunitari come Usa e Cina che nonostante l’apertura delle frontiere Ue dal primo luglio resta in vigore l’isolamento fiduciario e la sorveglianza sanitaria.

CONTE E LA RAGGI RENDONO OMAGGIO A ENNIO MORRICONE

ARTICOLI PIU'LETTI DELLA SETTIMANA