ITALIA Ormoni a mille, si appartano in spiaggia ma qualcosa va storto

L’Italia non smette di regalare chicche neanche in piena pandemia. Così due mantovani decidono di fare sesso in spiaggia, ma qualcosa va storto

Ci troviamo nei pressi di Ravenna, precisamente al Lido Dante, conosciuto poichè si pratica il naturismo. Protagonisti due mantovani di 40 e 47 anni, i quali decidono di appartarsi in spiaggia. Tra un bacio e l’altro però la situazione sfugge di mano e nonostante la presenza di altri bagnanti, iniziano a fare sesso. Precisamente sesso orale, davanti ad altre persone, fino a quando un uomo si avvicina intimandogli di smettere. Volano parole grosse e nel frattempo qualcuno chiama i vigili. Dopo gli accertamenti del caso, le forze dell’ordine comminano una multa di 10.000 euro sia all’uomo e sia alla donna da pagare entro 60 giorni. la prossima volta ci penseranno due volte…