ROMA Scuola di furto nel Centro Storico: fermate 2 baby ladre rom

ROMA Scuola di furto nel Centro Storico: fermate 2 baby ladre rom. Con loro anche una ‘maestra’.

ROMA Scuola di furto nel Centro Storico. E’ quanto hanno scoperto i Carabinieri del Nucleo Operativo di Roma Centro, durante alcuni accertamenti per il contrasto dei reati predatori nella zona. In arresto sono finite tre nomadi, di cui due bambine di appena 12 e 10 anni. Con loro anche una donna di 53 anni, già nota alle forze dell’ordine: per lei sono scattate le manette con l’accusa di tentato furto aggravato e falsa attestazione della propria identità. Le piccole, non imputabili, sono state invece segnalate alla Procura presso il Tribunale per i minorenni.

Notato mentre si aggirava per le vie del centro storico, il trio è stato pedinato dai militari, che le hanno fermate poco dopo all’uscita da uno stabile di Corso Vittorio Emanuele II. Perquisite personalmente, sono state trovate in possesso di diversi arnesi per lo scasso: 2 lastre di plastica artefatte, 3 cacciaviti, un paio di forbici e una chiave inglese. Ispezionando poi l’interno del condominio, i Carabinieri hanno accertato segni di effrazione sulla porta d’ingresso di un appartamento al 5° piano. Questi ultimi sono stati rilevati anche dal proprietario dell’abitazione.

Portate in caserma, l’Autorità Giudiziaria competente ha disposto per le minori l’affido ad una casa famiglia di Roma. La 53enne è stata invece trattenuta e a breve sarà giudicata per direttissima: a suo carico anche una denuncia per aver fornito false generalità ai Carabinieri all’atto dell’identificazione.