oms covid
oms covid

CORONAVIRUS La pandemia durerà ancora a lungo

Il Comitato di emergenza convocato dal direttore generale dell’OMS Tedros Adhanom Ghebreyesus sottolinea: “La pandemia di coronavirus durerà a lungo. Servono sforzi a lungo termine e una riposta a livello locale e globale contro il virus”.

Esaminati i dati il Comitato ha concordato che la pandemia da coronavirus “costituisce un’emergenza di sanità pubblica di interesse internazionale”. È il più alto livello di allarme dell’Oms, dichiarato il 30 gennaio scorso. Dato raccolto in un periodo in cui c’erano meno di 100 casi e nessun decesso fuori della Cina. Il Comitato ha formulato anche una serie di raccomandazioni per l’Oms e per gli Stati membri. Fra gli obiettivi assicurare una risposta efficace e accelerare la ricerca e l’eventuale accesso a diagnosi, terapie e vaccini. Il Comitato ha consigliato di sostenere questi sforzi di ricerca, anche con finanziamenti ad hoc. Di unirsi, inoltre, agli sforzi per un’equa allocazione di farmaci e vaccini. Ha consigliato infine ai paesi di potenziare sorveglianza e tracciamento e di attuare misure ‘proporzionate’ sui viaggi, sulla base di valutazioni del rischio, rivedendo tali misure regolarmente. Il comitato di emergenza sarà nuovamente convocato entro tre mesi o anche prima, conclude l’Oms, a discrezione del direttore generale.

MIGRANTI – GIORGIA MELONI INFURIATA: “FAREMO LE BARRICATE”