Seguici sui Social

Ciao, cosa stai cercando?

Cronaca Roma

Primo Piano


PUBBLICITA

No al vaccino antinfluenzale obbligatorio: il Tar boccia la Regione Lazio

vaccino

No al vaccino antinfluenzale obbligatorio: il Tar ha bocciato l’ordinanza del Presidente della Regione Lazio che ha imposto l’obbligo del vaccino alle persone al di sopra dei 65 anni di età.

La misura prevedeva l’obbligo del vaccino per gli over 65, pena il divieto di frequentare luoghi di facile assembramento, nonché per tutto il personale sanitario. L’ordinanza del 17 aprile scorso inoltre raccomandava la vaccinazione ai bambini tra i sei mesi ed i sei anni. La sentenza del Tar ha accolto un ricorso proposto dall’Associazione Codici Nazionale e del Lazio.

Ti potrebbe interessare

Coronavirus

La Regione Lazio contro i No Vax, le ultime di D'Amato fanno rabbrividire

Coronavirus

Covid Regione Lazio, dai piani alti della Regione avanza l’idea di fornire i dossier dei non vaccinati ai medici e chiamarli

Ultime Notizie Roma

Nuovi sviluppi dalle indagini sulla vicenda hacker regione Lazio

Attualità

Vietato legare i cani con la catena in casa, la norma della Regione Lazio anche multe salatissime