Seguici sui Social

Ciao, cosa stai cercando?

Cronaca Roma

Primo Piano

No al vaccino antinfluenzale obbligatorio: il Tar boccia la Regione Lazio


PUBBLICITA

No al vaccino antinfluenzale obbligatorio: il Tar ha bocciato l’ordinanza del Presidente della Regione Lazio che ha imposto l’obbligo del vaccino alle persone al di sopra dei 65 anni di età.

La misura prevedeva l’obbligo del vaccino per gli over 65, pena il divieto di frequentare luoghi di facile assembramento, nonché per tutto il personale sanitario. L’ordinanza del 17 aprile scorso inoltre raccomandava la vaccinazione ai bambini tra i sei mesi ed i sei anni. La sentenza del Tar ha accolto un ricorso proposto dall’Associazione Codici Nazionale e del Lazio.



Ti potrebbe interessare

Coronavirus

L’allarme fake news della Regione Lazio sulle prenotazioni dei vaccini Regione Lazio. Con un post social pubblicato sulla pagina Salute Lazio la Regione informa...

Coronavirus

La Regione Lazio si appresta ad aprire le prenotazioni per la fascia di età più numerosa Vaccinazioni anti-Covid. La Regione Lazio entra di fatto...

Coronavirus

Il vaccino AstraZeneca verrà somministrato, su base volontaria, anche agli under 60 Campagna vaccinale anti-Covid Regione Lazio. Il vaccino AstraZeneca verrà proposto anche agli...

Ultime Notizie Roma

E da domani si aprono le prenotazioni per la fascia di età 62-63enni La campagna vaccinale prosegue, nonostante lo stop dovuto al caso AstraZeneca....