Seguici sui Social

Ciao, cosa stai cercando?

Cronaca Roma

Coronavirus

La polemica di Sileri: “Medici e infermieri no vax hanno sbagliato lavoro”

PUBBLICITA

Le parole del viceministro: “Rimango perplesso quando sento di medici o infermieri restii a vaccinarsi

Il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri si è espresso duramente sugli appartenenti alle categorie sanitarie che non vogliono farsi il vaccino anti-Covid. La sua speranza è che vengano in qualche modo riprese dall’ordine dei medici. Il viceministro ha infatti postato sul suo account di Facebook un video dell’intervista che ha rilasciato a Storie italiane su Rai 1. “Rimango perplesso quando sento di colleghi medici o infermieri restii a farsi il vaccino. Posso capire il cittadino che magari non ha delle basi scientifiche consolidate e non ha studiato Medicina e può avere una certa riluttanza a farsi il vaccino, ma penso francamente che quei medici e infermieri, se hanno ancora dei dubbi dopo aver visto ciò che è accaduto, probabilmente hanno sbagliato lavoro“, ha detto Sileri. “La campagna vaccinale partirà con la vaccinazione del personale sanitario, ma credo che dovrà essere fatta qualche modifica, ha aggiunto. “Io ad esempio inserirei tra le categorie da proteggere con priorità i farmacisti, che hanno avuto dei morti durante la prima ondata, e gli odontoiatri“, ha proposto il viceministro.



Ti potrebbe interessare

Coronavirus

Il vaccino AstraZeneca verrà somministrato, su base volontaria, anche agli under 60 Campagna vaccinale anti-Covid Regione Lazio. Il vaccino AstraZeneca verrà proposto anche agli...

Coronavirus

Stop al vaccino Johnson&Johnson, hub Tor Vergata e Valmontone costretti a chiudere Prime conseguenze dello stop al vaccino Johnson&Johnson. Il fermo, a scopo precauzionale,...

Ultime Notizie Roma

L’attore romano ha raccontato via social come ha gestito una scomoda situazione I rapporti di condominio al tempo del Covid. Come gestire l’eventuale scoperta...

Coronavirus

Arrivate oggi nel nostro paese 184mila dosi. Ma negli USA viene sospeso per reazioni avverse Vaccino anti-COVID. Proprio mentre arrivano in Italia ben 184mila...