Seguici sui Social

Cronaca

Termini, aggredisce un uomo disabile per rapinarlo

Avatar

Pubblicato

il

PUBBLICITA


Un giovane marocchino di 18 anni ha malmenato e rapinato un uomo con problemi motori; arrestato

Roma. Brutto episodio avvenuto la scorsa notte a Via Cavour. Un ragazzo marocchino di 18 anni, in compagnia di altri due complici, che sono poi riusciti a far perdere le loro tracce, ha aggredito un 38enne peruviano, con disabilità motorie. Dopo averlo colpito con calci e pugni, lo ha rapinato dello zaino con all’interno uno smartphone, lasciandolo a terra dolorante. I della Stazione Roma Quirinale sono riusciti ad intercettare e a bloccare il 18enne, già con precedenti, mentre fuggiva. Alla vista dei militari questi ha cercato di disfarsi del bottino. I militari, in pochi minuti, hanno recuperato lo smartphone ed hanno individuato la vittima, mentre era ancora stesa al suolo sul marciapiede di via Amendola. Il 18enne è stato riconosciuto dalla vittima come uno dei tre rapinatori che poco prima lo avevano picchiato e derubato. Il rapinatore dopo aver cercato di opporsi con forza, è stato accompagnato in caserma ed è stato trattenuto in attesa del rito direttissimo. Per lui i Carabinieri faranno scattare anche la sanzione, per aver violato il coprifuoco. La vittima invece è stata medicata sul posto dal personale del 118 intervenuto.


Cronaca

LANUVIO 5 anziani morti in Rsa: la Procura apre un fascicolo

Avatar

Pubblicato

il

LANUVIO 5 anziani morti in Rsa: la Procura di Velletri apre un fascicolo

LANUVIO 5 anziani morti in Rsa. E’ accaduto nelle campagne della cittadina alle porte di Roma. 10 gli anziani ospitati nella struttura, adibita anche a centro Covid. Oltre ai 5 di cui è stato già accertato il decesso, ce ne sarebbero altri in condizioni piuttosto gravi. Ad accorgersi di tutto e a dare l’allarme, questa mattina, un addetto: l’uomo era appena arrivato nella Rsa quando ha trovato privi di sensi i 10 ospiti e due operatori che si occupavano dell’assistenza. Ancora ignote al momento le cause dei decessi: gli inquirenti però sono praticamente certi che fatali sarebbero state delle esalazioni di monossido di carbonio. Al lavoro per chiarire la dinamica dei fatti i di Lanuvio e di Velletri. La Procura della città veliterna ha invece aperto un fascicolo.

Continua a leggere

ARTICOLI PIU'LETTI DELLA SETTIMANA