Seguici sui Social

Ciao, cosa stai cercando?

Cronaca Roma

Coronavirus

“Vediamo quando muori”: minacciata sui social Claudia Alivernini, prima vaccinata italiana

Alivernini


PUBBLICITA

Minacce di morte e insulti sul suo profilo e come commento agli articoli sulla sua vaccinazione

Roma. E’ stata la prima italiana a vaccinarsi, lo scorso 27 dicembre, durante l’ormai noto V-Day. Parliamo di Claudia Alivernini, 29 anni, infermiera dello Spallanzani di Roma. La donna negli ultimi giorni è stata vittima di un attacco pesantissimo sui social, sia sul suo profilo, che si è trovata costretta a chiudere, sia nei commenti agli articoli che riportavano la notizia della sua vaccinazione. Una pioggia di insulti e commenti violenti che hanno spaventato Claudia, che ora teme per la propria incolumità. Tanto da farle pensare di fare una denuncia alla Postale. Non solo insulti ma vere e proprie minacce di morte. “E ora vediamo quando muori“, si legge tra i tanti commenti velenosi pubblicati sui social. Sono addirittura stati creati due profili fake a suo nome su Instagram: la Alivernini ha quindi deciso quindi di bloccare tutti i profili social a lei collegati.


PUBBLICITA

Ultime Notizie

Cronaca

L’uomo ha minacciato la moglie e il figlio: “Vi Ammazzo A Tutti E Due, A ‘Nfami!” Lunghezza. Un ragazzo ha chiamato intorno alle 22...

Cronaca

Roma. Un incendio è scoppiato in un appartamento a Roma, sito in via degli Amaranti, in zona Centocelle. A quanto reso noto dai vigili...

Meteo

A Roma da domani torna la pioggia, ma si placa il gelo Roma, il meteo di domani 20 gennaio. Si placa il freddo polare...

Ti potrebbe interessare


Ultime Notizie

Il testo integrale della “lettera aperta” che l’Arcivescovo ha scritto a Trump contenente accuse e rivelazioni sconvolgenti Una lettera dal contenuto incredibile che sta...

Coronavirus

Francesco Vaia su Facebook si è espresso contro il nuovo lockdown. Con una riflessione sui giovani: “Alla mancanza di futuro che non siamo stati...

Politica

Il M5S all’assalto della sanità privata. Il capo pro tempore Vito Crimi ha lanciato l’idea di “requisire i posti letto nella sanità privata”. D’accordo...

Attualità

“Immaginate 150 campi da calcio. Metteteli in fila uno dietro l’altro. Bene, sono le Strade nuove che abbiamo rifatto a Roma negli ultimi due...

Aggiorna le preferenze del consenso