Seguici sui Social

Ciao, cosa stai cercando?

Cronaca Roma

Cronaca

Bologna, due arresti nella casa della “citofonata” di Salvini

Salvini

PUBBLICITA

La notizia è stata subito commentata da Salvini: “Il tempo è galantuomo, la droga fa male

Bologna. E’ passato un anno da quando, in piena campagna elettorale, Matteo Salvini si recò presso un palazzo di Via Grazia Deledda per citofonare a un presunto spacciatore tunisino. Ad accompagnarlo c’era una donna della zona, che aveva ricevuto la soffiata del nome del ragazzo, all’epoca minorenne, da un sottoufficiale dei Carabinieri, che a seguito di questa vicenda fu anche sanzionato. Oggi si torna a parlare di questo edificio in quanto sono stati arrestati, con l’accusa di spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, oltre che del possesso di soldi falsi e di armi, proprio i genitori del giovane tunisino cha cui Salvini aveva citofonato. Sono un uomo di origine tunisina di 59 anni e una donna di 58 anni, nata in Svizzera.

La vicenda

L’operazione è scattata dopo aver pedinato un uomo che aveva attirato l’attenzione dei Carabinieri procedendo a passo d’uomo a bordo di un auto, per poi scendere e citofonare nel palazzo di cui sopra. Entrato, ne è riuscito pochi minuti dopo. Fermato dai militari ha ammesso di essere in possesso di due dosi di cocaina. I Carabinieri hanno fatto quindi irruzione nell’appartamento con un mandato d’arresto per i genitori del ragazzo, trovando cocaina, marijuana, hashish, proiettili, uno storditore elettrico tipo teaser, contanti autentici e contraffatti.

Annuncio. Scorrere per continuare la lettura.

La reazione di Matteo Salvini

Immediata la reazione di Matteo Salvini, che ha pubblicato un post social commentando così la notizia dell’arresto: “Blitz anti-droga a Bologna. Il tempo è galantuomo. La droga fa male“, ha scritto il politico della Lega.

Annuncio. Scorrere per continuare la lettura.

Ti potrebbe interessare

Politica

Salvini contro l’asfalto sul Lungotevere: “No ok Soprintendenza, via tutto”. Salvini contro l’asfalto sul Lungotevere. Anche il leader della Lega ha voluto dire la...

Politica

Le Sardine avvertono la destra: “Se non responsabile, nuovi decessi e disoccupati”. Le Sardine avvertono la destra. Così il leader del movimento, Mattia Santori,...

Attualità

E’ finito da poche ore il famoso concerto del Primo Maggio, ma continuerà a far parlare di sé. Pesanti i monologhi dei vari cantanti...

Cronaca

L’ingente quantitativo è stato sequestrato: avrebbe fruttato 500mila euro. Arrestato un 36enne Civitavecchia – Un ingente quantitativo di droga è stato sequestrato ieri dai...

Pubblicità