DPCM GENNAIO Seconde case, sì agli spostamenti anche fuori regione

DPCM GENNAIO Seconde case, sì agli spostamenti anche fuori regione. Tutto quello che c’è da sapere.

DPCM GENNAIO Seconde case accessibili, anche se fuori regione. A dirlo Palazzo Chigi, che in una nota conferma l’interpretazione della norma contenuta nel nuovo decreto. Che è entrato in vigore ieri e sarà valido fino al 5 marzo. Al 15 febbraio è stato invece fissato il termine per spostamento tra regioni e stop allo sci.

Previsto, dicevamo, lo spostamento nelle seconde case fuori regione: la nota di Palazzo Chigi precisa infatti che “è comunque consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione“. I colori delle varie regioni non imporranno limitazioni: chi dunque proviene da una regione rossa potrà tranquillamente spostarsi in una casa sita in una regione arancione o gialla. Lo spostamento non potrà avvenire con chiunque, ma soltanto con il proprio nucleo familiare convivente. Si potrà andare anche in una seconda casa in affitto, a patto che quest’ultimo non sia breve. Una casa presa per un weekend o per una breve vacanza non sarà dunque considerata seconda casa.