MONTI TIBURTINI barbecue abusivo nell’autorimessa: 5 denunciati

MONTI TIBURTINI Barbecue abusivo nell’autorimessa: 5 denunciati.

MONTI TIBURTINI Barbecue abusivo nell’autorimessa. A scoprirlo, ieri pomeriggio in via Carlo Perrier, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma. Protagonisti 5 cittadini filippini, di età compresa tra i 38 e i 57 anni. Per tutti è scattata la denuncia a piede libero. A inchiodarli i fumi sprigionati dal forno artigianale che avevano allestito nei locali di un’autorimessa privata. La loro invasione dello stabile soprastante ha infatti messo in allarme i condomini, che hanno avvisato il 112. Nonostante fosse l’ora di pranzo, i vapori, presenti nell’androne e sui pianerottoli, erano decisamente troppo fitti. Immediatamente intervenuti, i Carabinieri hanno constatato che il fumo si propagava da alcune condutture provenienti dai locali sottostanti, dove era sita l’autorimessa. Sono così entrati per verificare e hanno scoperto i cinque che stavano cucinando su un barbecue. I Vigili del Fuoco, giunti anch’essi sul posto, hanno poi rilevato un’alta presenza di monossido di carbonio. Circostanza che ha indotto i Carabinieri a sequestrare il manufatto e a denunciare i cinque. L’area è stata infine bonificata, fortunatamente senza conseguenze per la salute di alcuno.