Seguici sui Social

Ciao, cosa stai cercando?

Cronaca Roma

Coronavirus

Riapertura piscine e palestre, spunta l’ipotesi del passaporto vaccinale

palestre covid

PUBBLICITA

Dopo l’ennesimo rinvio della riapertura arriva la proposta di ammettere nei centri sportivi solo i vaccinati

Coronavirus. Ancora non si parla di riaprire piscine e palestre. Dopo l’ultimo spiraglio che si era palesato, che aveva dato la possibilità di riapertura per il 15 gennaio, la data è slittata ulteriormente, almeno fino al 5 marzo, dopo l’ultimo Dpcm. Ciò che andrà a vincolare ulteriormente lo sblocco riguarda ora l’idea del passaporto vaccinale. La proposta del passaporto vaccinale è partita dalla Commissione e Consiglio europei per gli spostamenti tra gli Stati, ed è poi stata introdotta in Italia da Tiziana Gibelli, presidente della Commissione Sport della Conferenza delle Regioni. In sostanza solo chi ha già fatto il vaccino potrà accedere alle palestre e alle piscine. Considerando che la campagna dei vaccino sta procedendo per fasce di età, e che pe rora sono stati vaccinati solo gli anziani e gli operatori sanitari, tutte le altre persone dovrebbero attendere moltissimo tempo prima di poter tornare ad allenarsi, con conseguente perdita economica delle strutture sportive interessate.

Ti potrebbe interessare

Coronavirus

Da indiscrezioni le intenzioni del premier Draghi sul Covid stato di emergenza

Coronavirus

Pipistrelli vivi nel laboratorio di Wuhan: importanti rivelazioni dall'Australia

Attualità

Caso Astrazeneca, il vaccino non convince, ma l'Ema ribadisce che è valido per tutti

Coronavirus

Vaccino Seconda dose nel luogo di vacanza, ora è possibile

Pubblicità