Roma Metropolitane verso il fallimento: da aprile stop alla circolazione

Roma Metropolitane, l’azienda responsabile delle grandi infrastrutture nella Capitale, è a un passo dal fallimento

Nella Capitale stop alla circolazione in metro a partire dal mese di aprile. Lo rende noto Roma Metropolitane, che si occupa delle grandi infrastrutture in città: Dal 31 marzo 2021 la società non sarà in grado di onorare gli impegni correnti, divenendo dunque insolvente e, di conseguenza, trovandosi a dover interrompere ogni attività“. Già dal primo aprile, dunque, la circolazione sulle linee A e B potrebbe essere interrotta e i lavori sulla linea C sospesi per l’impossibilità di adeguare il servizio alle norme antincendio e “adempiere nei termini alle prescrizioni emanate dall’autorità giudiziaria”. Una situazione destinata a creare enormi disagi per la cittadinanza e un ingente danno economico per Atac: il sistema dei trasporti va verso il collasso.