Aeroporto Fiumicino - Arrestati corrieri di Yaba
Aeroporto Fiumicino - Arrestati corrieri di Yaba

Aeroporto Fiumicino – Arrestati corrieri di Yaba: sequestrate 5.650 pasticche della pazzia

Aeroporto Fiumicino – Arrestati corrieri di Yaba dai carabinieri per un totale di 5.650 pasticche

Aeroporto Fiumicino – Arrestati corrieri di Yaba grazie a un’attenta operazione info-investigativa condotta dai Carabinieri della Compagnia Aeroporti di Roma. Durante questa attività, sono stati individuati due cittadini del Bangladesh da poco atterrati nella Capitale provenienti da Dacca con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti. I carabinieri hanno bloccato i due mentre erano all’interno di un’automobile pronti ad andare nel centro della città con all’interno del loro bagaglio oltre 5.100 pasticche di metamfetamina del tipo “yaba”, per un peso superiore ai 550 g. La successiva perquisizione effettuata presso il domicilio degli stessi corrieri, permetteva di rinvenire ulteriori 500 pasticche della stessa droga, per un peso di circa 50 g. Tutta la sostanza stupefacente sequestrata è risultata avere un principio attivo del 15% che immessa sul mercato avrebbe fruttato un guadagno di circa 30.000 €.

L’Autorità Giudiziaria, dopo la convalida dell’arresto dei due, ha confermato la custodia presso la Casa Circondariale di Latina, in attesa della definizione del giudizio penale.

Aeroporto di Fiumicino, arrestato corriere della droga: aveva ingerito 87 ovuli

Roma, le previsioni meteo di domani