Seguici sui Social

Ciao, cosa stai cercando?

Cronaca Roma

Cronaca


PUBBLICITA

Lo scrittore Valerio Massimo Manfredi trovato privo di sensi in casa

Valerio Massimo Manfredi

Con lui c’era una donna, anche lei esanime; si pensa a una fuga di gas

Roma, zona Trastevere. Lo scrittore Valerio Massimo Manfredi è stato trovato esanime in un appartamento in via dei Vascellari 71 insieme a una donna. L’ipotesi è che i due siano rimasti intossicati da una fuga di monossido di carbonio mentre erano a letto, proveniente da una perdita alla caldaia. Sono però ancora in corso gli accertamenti della polizia al riguardo. L’allarme è stato lanciato dalla figlia, che ha chiamato i vigli quando ha visto che non riusciva a entrare in casa. Lo scrittore è stato portato all’ospedale San Camillo, mentre la donna all’Umberto I: fortunatamente non sarebbero in pericolo di vita.. L’edificio intanto è stato evacuato in via preventiva dai Vigili del Fuoco, per verificare da dove sia partita la perdita di monossido di carbonio.

Ti potrebbe interessare

Meteo

Allarme caldo a Roma: le previsioni (pessime) per i prossimi giorni

VIII Municipio

Ancora notte di sangue nella Capitale: un 26enne ucciso in strada dopo una lite

Attualità

Manifestazioni contro il green pass da nord a sud. Piazza Del Popolo a Roma stracolma di sostenitori

Attualità

Roma in campo contro l'abbandono degli animali: al via la campagna del Campidoglio

Pubblicità