ROMA Maxi sequestro a broker truffatore: tra le sue vittime Antonio Conte

ROMA Maxi sequestro a broker truffatore: tra le sue vittime Antonio Conte.

ROMA Maxi sequestro a broker truffatore. Nelle mani della GdF sono finiti, tra gli altri, una casa a Cortina d’Ampezzo, un vaso di Picasso e alcuni quadri di Giacomo Balla. Il provvedimento ha interessato anche ingenti somme di denaro, insiedate in vari conti correnti. I beni sarebbero riconducibili a M.B., un broker finanziario già al centro di indagini, per appropriazione indebita, da parte della Procura di Modena. L’uomo deve rispondere di truffa ai danni di alcuni imprenditori e vip: tra questi, l’allenatore dell’Inter Antonio Conte. Consulente finanziario, B. in passato era stato radiato dalla Consob. Le Fiamme Gialle gli hanno sequestrato beni per un valore di 10,9 milioni di euro. I militari li hanno rinvenuti nell’abitazione del broker e in un magazzino a Roma dove questi conservava i mobili della sua ex casa di Londra. Ma, secondo i magistrati di Milano, B. avrebbe anche riciclato 30,6 milioni di denaro dei suoi clienti. Tra i quali si annoverano numerosi vip: oltre a Conte, il calciatore El Shaarawy, l’ex ct azzurro Marcello Lippi e il figlio Davide.