Seguici sui Social

Ciao, cosa stai cercando?

Cronaca Roma

Coronavirus


PUBBLICITA

“Tutta Italia zona rossa a Pasqua e Pasquetta”

“Tutta Italia zona rossa a Pasqua e Pasquetta”: il coro anti Covid di Governo e Regioni.

“Tutta Italia zona rossa a Pasqua e Pasquetta”. La misura, emersa nell’incontro tra Governo, Regioni ed enti locali, sarebbe in vigore dal 3 al 5 aprile. Un’ipotesi su cui si starebbe lavorando già da tempo e che il summit di oggi avrebbe reso praticamente operativa. Farà parte anch’essa dunque del pacchetto del DL anti Covid per il periodo 15 marzo-6 aprile. La bozza prevede la scomparsa delle zone gialle e il passaggio in rosso. Ciò si verificherà anche se il numero settimanale dei casi dovesse superare quota 250 per 100mila abitanti.

Dal 15 marzo al 2 aprile, e poi il 6 aprile, anche le Regioni con dati da giallo passeranno in arancione. Risparmiata dunque la Sardegna, al momento zona bianca. A discrezione dei governatori, inoltre, zone rosse o anche perfino lockdown potranno interessare le Province con più di 250 casi settimanali per 100mila abitanti o dove la circolazione delle varianti determina diffusività o malattia grave. Nelle Regioni arancioni ci si potrà spostare verso una sola seconda casa, una volta al giorno, tra le 5 e le 22. Lo spostamento sarà possibile per non più di 2 persone oltre ai conviventi, senza contare i minori di anni 14. Le seconde case saranno invece off limits nelle zone rosse.

Ti potrebbe interessare

Primo Piano

Il Codacons sta preparando un esposto all'Ordine dei Medici per chiedere la radiazione di Burioni

Sport

Tokyo 2020 Medaglie Italia, il paniere azzurro inizia a riempirsi: i dettagli

Attualità

L'anticorpo Monoclonale potrebbe rappresentare la soluzione migliore per accelerare il processo di abbattimento delle varianti Covid-19

Attualità

Tra le conseguenze del diffondersi del Covid coprifuoco e restrizioni varie la fanno da padrone in quella che sembrava destinata a essere l'estate della...

Pubblicità