bar-covid
bar-covid

Norme anti-covid: si rifiuta di servigli da bere e gli incendiano il bar

E’ accaduto a Colleferro; i due “clienti” sono stati arrestati


Colleferro, provincia di Roma. I Carabinieri della Compagnia di Colleferro hanno arrestato dopo un’indagine lampo due uomini del posto, di 35 e 45 anni, colpevoli di aver appiccato un incendio in un bar del centro. I militari infatti sono intervenuti stanotte intorno alle 4 insieme ai Vigili del fuoco per sedere le fiamme che avvolgevano la parte anteriore del bar. Avviata subito un’indagine, hanno verificato che intorno 2.30 avevano controllato due individui nel centro cittadino senza valide ragioni, multandoli anche per violazione del coprifuoco. Avvertito il proprietario i Carabinieri, e grazie alla profonda conoscenza del territorio, sono riusciti velocemente a rintracciare i due nell’abitazione di un loro conoscente, sequestrandogli i vestiti ancora impregnati di benzina. Portati in caserma, i carabinieri hanno visionato dapprima le immagini riprese dalla videocamera del bar che incastravano i due malfattori: dapprima si vedeva il 35enne mentre cospargeva il pavimento di benzina e poi un’altra telecamere aveva ripreso il 45enne mentre riempiva due bottiglie di benzina. I due avrebbero appiccato il fuoco per vendetta ai danni del proprietario del locale, “colpevole” di non aver servito alcolici dopo le 18 ai due uomini, entrambi con precedenti, come da normativa anti-Covid-19. I due sono stati arrestati.