Seguici sui Social

Ciao, cosa stai cercando?

Cronaca Roma

Cronaca


PUBBLICITA

ROMA Dirigente Miur tenta di togliersi la vita: è gravissima

ROMA Dirigente Miur tenta di togliersi la vita: è gravissima.

ROMA Dirigente Miur tenta di togliersi la vita. La donna, con un ruolo di primo piano nel Ministero si trova ora ricoverata presso il Policlinico Gemelli. Vi era arrivata, in codice rosso, ieri pomeriggio, a seguito dell’insano gesto. Avvenuto in un edificio di Piazza della Libertà: qui la dirigente avrebbe tentato di farla finita, lanciandosi da una finestra che dà sul cortile. Le sue condizioni sono gravissime: le sono state riscontrate fratture multiple alla colonna vertebrale e al bacino, nonchè alle gambe e alle costole. Operata d’urgenza, è rimasta sotto i ferri per tre ore. Al momento i sanitari non ne hanno ancora sciolto la prognosi. Secondo ‘La Verità, all’origine del gesto ci sarebbe un’indagine per corruzione di cui la donna sarebbe stata destinataria. Il provvedimento, in concorso, rientrerebbe in un’inchiesta della Procura Capitolina su presunte tangenti relative ad appalti ministeriali. Ieri, prosegue il quotidiano, la dirigente avrebbe subito la perquisizione da parte degli inquirenti della sua abitazione romana, del suo ufficio e di una soffitta a sua disposizione. Nel corso dell’operazione sarebbero finiti sotto sequestro il telefonino e il pc della donna. Che sarebbe rimasta scioccata dagli eventi, al punto da indurla a tentare il suicidio.

Ti potrebbe interessare

VIII Municipio

Ancora notte di sangue nella Capitale: un 26enne ucciso in strada dopo una lite

Attualità

Manifestazioni contro il green pass da nord a sud. Piazza Del Popolo a Roma stracolma di sostenitori

Attualità

Roma in campo contro l'abbandono degli animali: al via la campagna del Campidoglio

Meteo

METEO Anche l'estate va in vacanza: in arrivo tempo instabile e (soprattutto) fresco

Pubblicità